MACERATA «Nessuno è pronto per affrontare nuovamente zona rossa e Dad»

Giovedì 18 Marzo 2021

MACERATA «Nessuno è pronto per affrontare nuovamente zona rossa e Dad» dichiara la presidente dell'ordine degli psicologi delle Marche Katia Marilungo, dopo i provvedimenti che hanno visto la regione tornare in zona rossa, riproponendo di fatto una situazione molto simile a quella dell'anno scorso. «All'interno delle mura domestiche insistono i principali scenari di problematicità: non solo relativi alla convivenza forzata, la quale solo lo scorso anno ha portato ad un incremento vertiginoso di separazioni e divorzi, ma anche e soprattutto ai più giovani continua la presidente Marilungo -. Sugli adolescenti, in particolar modo, sono numerose le problematiche riscontrate dai nostri professionisti: dall'isolamento fra social e computer, alla difficoltà di mantenere vive le relazioni personali, quindi anche alla paura di uscire, fino addirittura all'autolesionismo». Registrati inoltre evidenti disagi anche fra i più piccoli in quanto «per i bambini l'avvicinamento a tablet e pc necessari per la Dad è stato repentino e quindi non graduale, esponendoli anche solo potenzialmente alle trappole della rete. Nei limiti del possibile è quindi bene che ciascun genitore vigili il più possibile sull'utilizzo dei dispositivi elettronici, prevenendo un abuso degli stessi».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© RIPRODUZIONE RISERVATA