La rassegnazione degli sfollati «Non ritorneremo più a casa»

L'INDAGINEMACERATA Tremila persone ascoltate in tre mesi, 507 questionari anonimi raccolti durante la campagna d'ascolto nelle comunità colpite dal terremoto. Sono i numeri della ricerca effettuata dalla Cisl di Macerata e Tolentino. Un'indagine svolta dal sindacato per capire come vivono e cosa si aspettano dal futuro i terremotati, per farsi portavoce delle loro esigenze e chiedere risposte certe alla politica. I numeri sono stati presentati ieri mattina dal segretario provinciale Silvia Spinaci e da Rocco Gravina. L'analisi «Èemersa una...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
Scopri la promo
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 15 Marzo 2019, 05:04 - Ultimo aggiornamento: 05:04