Contributi per gli affitti alle famiglie in difficoltà

Martedì 11 Agosto 2020
MACERATA Un sostegno alle famiglie che si trovano in difficoltà e hanno dei problemi a pagare l'affitto: è uno degli strumenti di protezione sociale attivati dal Comune in questo periodo anche per alleviare gli effetti negativi del fermo delle attività dovuto alla pandemia da Coronavirus. Tale strumento, in realtà si affianca alla serie di provvedimenti specifici per il lockdown messi in atto dal governo in questi mesi. Per quel che riguarda gli affitti, il Comune di Macerata mette a disposizione, quindi, dei contributi a sostegno degli inquilini per la spesa relativa al canone di locazione sostenuta in questi mesi del 2020. Fino al prossimo 21 agosto possono presentare la domanda i residenti nel territorio comunale che non siano titolari, insieme agli altri componenti del nucleo familiare, del diritto di proprietà, di usufrutto, di uso o di abitazione su un altro alloggio, situato in qualsiasi località.
Il contratto
Gli interessati, inoltre, devono essere in possesso di un contratto di locazione, regolarmente registrato, e della dichiarazione Isee relativa sempre al 2020 che rientri nei i seguenti valori: per la fascia A un Isee non superiore a 5.977,79 euro e per la Fascia B un Isee che non superi il tetto di 11.955,58 euro, equivalenti all'importo annuo dell'assegno sociale Inps per l'anno 2020. Il bando e i moduli per la domanda sono disponibili all'ufficio Programmazione, progettazione sociale e Politiche abitative del Comune e sono scaricabili dal sito istituzionale www.comune.macerata.it . La domanda va consegnata all'ufficio Programmazione, progettazione sociale e politiche abitative, in viale Trieste 24, aperto il lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 9 alle ore 13, oppure può essere spedita con raccomandata con ricevuta di ritorno al Comune di Macerata o, infine, inviata tramite posta elettronica certificata all'indiritto email: comune.macerata.servizisociali@logalmail.it .
© RIPRODUZIONE RISERVATA
© RIPRODUZIONE RISERVATA