Borgani: «Pronto a chiedere la nuova accusa»

LA STRATEGIA MACERATA «Non ho chiesto la modifica del capo di imputazione, ma lo farò quando sarà il momento». L'avvocato Gianfranco Borgani, parte civile nel processo per due giovani extracomunitari Muhammad Toure (il più grave tra i feriti) e l'amico che era con lui, Makam Diaby (scampato alla sparatoria), nei giorni scorsi aveva anticipato che in aula avrebbe chiesto la modifica del capo di imputazione aggiungendo alle contestazioni già cristallizzate (strage, tentato omicidio plurimo, porto abusivo d'arma e danneggiamento, tutto...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
Scopri la promo
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 17 Maggio 2018, 05:04 - Ultimo aggiornamento: 05:04