La ricostruzione non è mai partita ancora 180 sfollati

LE REGOLE FALERONE L'impalcatura tolta dal cono della torre smontato dopo il terremoto, a Falerone, ha avuto l'effetto di un colpo di grazia. Una pietra tombale su una ricostruzione mai partita. Il centro storico puntellato grida la sua muta rabbia. Mista alla frustrazione di chi è potuto rientrare a casa. Perché gli sfollati sono ancora centottanta. «Dobbiamo sottostare a regole ordinarie, quando la situazione è tutt'altro che ordinaria. C'è una sproporzione assurda legata alle procedure del Codice appalti che, per il sisma del centro...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
Scopri la promo
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 13 Gennaio 2019, 05:04 - Ultimo aggiornamento: 05:04