Il mercato in tre pezzi non piace in calo sia clienti che bancarelle

LA CRISIFERMO Spezzettato e mezzo vuoto. Da qualche anno il mercato di Fermo non è più quello di una volta. Ogni sabato, di prima mattina, a prendere posto lungo la strada nuova ci sono sempre meno ambulanti. Mentre aumentano i buchi tra una bancarella e l'altra, diminuiscono i clienti. E il confronto con le altre piazze si fa impietoso. «Vengo qui da 32 anni dice Luciano Alesiani e resisto solo perché tra un po' andrò in pensione. Il segreto di un mercato è creare abitudine nel cliente. In ogni posto del mondo la piazza è luogo di...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
Scopri la promo
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 14 Ottobre 2018, 05:04 - Ultimo aggiornamento: 05:04