FERMO Stress e malesseri vari, uniti alla necessità di riorganizzare i propri

Mercoledì 24 Febbraio 2021
FERMO Stress e malesseri vari, uniti alla necessità di riorganizzare i propri spazi e stile di vita: sono alcune delle difficoltà cui il progetto Opera Olistica vuole dare risposte, promuovendo attività individuali e di gruppo. Tutto made in Marche, sarà attivo dal 2022 e arriva da un'idea che nasce da Fabiola Berdini e Aimone Copertari (nella foto). I due si propongono di sostenere a 360 gradi tutte le esigenze evolutive dei ragazzi adolescenti. Metteranno al servizio di famiglie e studenti una squadra di operatori olistici qualificati, pronti a interagire con pedagogisti, psicologi e counselor. Copertari, informatico della prima ora, ovvero di quando non esistevano né web né social, è un ex allievo del Montani, padre di due figli, Kevin e Gianlorenzo, di 10 e 18 anni. Quest'ultimo studia all'Iti nell'indirizzo nautico, ed è un atleta paralimpico tesserato alla Liberi nel vento di Porto San Giorgio. Aimone, operatore in musicoterapia ed aromaterapia, nonché istruttore di ginnastica posturale, è rappresentante dei genitori nel Consiglio d'istituto. «Il Montani dice Copertari senior è una scuola prestigiosa che ha formato molti giovani talenti». Pur nella sua eccellenza, l'istituto ha dovuto fare i conti con la pandemia: su tutte le restrizioni e la didattica a distanza. Gli studenti sembrano essere riusciti a convivere con la situazione. Non sono macchine, però, ed ecco i limiti che molti giovani sembrano aver riscontrato: ore passate davanti a uno schermo, assenza di affettività, un uso sempre più smisurato dello smartphone. «Il progetto dice Copertari intende fornire ai giovani strumenti per superare queste difficoltà. Vogliamo infatti stimolarli per risvegliare in loro la fiducia, proteggere i loro spazi e per la scuola fronteggiare l'abbandono scolastico». Un progetto che Copertari e la Berdini avevano già in cantiere da tempo, il cui sviluppo è stato accelerato dalle restrizioni a causa della pandemia da Coronavirus. Un po' il concetto che esprimeva Einstein con la sua celebre frase Nel mezzo delle difficoltà nascono le opportunità.
Chiara Morini
© RIPRODUZIONE RISERVATA
© RIPRODUZIONE RISERVATA