VERSO IL VOTO
ASCOLI Si è riunito martedì sera il vertice del partito

Giovedì 18 Aprile 2019
VERSO IL VOTO
ASCOLI Si è riunito martedì sera il vertice del partito democratico per definire la griglia dei 32 aspiranti consiglieri a Palazzo Arengo. Il candidato sindaco Pietro Frenquellucci potrà contare su un poker di liste composto da Pd, Attivamente, Territorio e Sviluppo e Socialisti-Articolo 1. Nel Partito democratico l'impronta è quella di un radicale rinnovamento con molti giovani. Nella lista ci saranno Angelo Procaccini (segretario comunale del Pd), il capogruppo Francesco Ameli, Luca Gabrielli (presidente del circolo Pd di Monticelli), Mimmo De Santis, Sara Trasatti, Anastasia Angelini, l'imprenditore Giancarlo Alboini, il commercialista Andrea Berardi, il tecnico radiologo Tony Mosca, l'infermiere Mirko Porfiri, Sante Alesiani, il professore universitario Ludovico Romagni, la professoressa Erina Echites, la dipendente Asur Manuela Marcucci, Mara Piconi, il medico di base Silvia Izzi, l'avvocato Roberta Fabiani, la vice preside Natalia Virgulti. Devono dare una risposta il funzionario della formazione professionale in Regione Mario Lazzari e la professoressa Stella Origlia. Più no che sì la ricandidatura di Roberto Allevi. Nella lista dei socialisti con Articolo 1 a sostegno di Pietro Frenquellucci ci saranno anche Nello Tizzoni, Emidio Carboni e Silvana Pizzingrilli.
La truppa di Di Micco
Oltre a Massimiliano Di Micco, ex assessore comunale al commercio ci saranno i commercianti Corrado Fedeli, Pacifico Guidotti e Alida Spurio, l'organizzatore di eventi Pierluigi Menghi, l'ex difensore dell'Ascoli calcio Osvaldo Mancini, gli assicuratori Beniamino Santillo e Sara Sestili, l'ex capitano dell'Ascoli Primavera Jonathan Ciabuschi, gli operai Enrico Paciotti ed Ermanno Schiavi, l'istruttrice di zumba Gabriella Silvestri, Simona Di Buò, l'impiegata Tiziana Poli, il docente di musica Andrea Ottavini e il rivenditore di automobili Walter Nepi.
I seguaci di Brugni
Al fianco dell'assessore comunale allo sport, Massimiliano Brugni ci saranno Alessandro Sabatucci, figlio di Aldo, ex presidente del Coni di Ascoli, insieme con Michele Massari e Salvatore Bufagna molto conosciuti nell'ambiente sportivo cittadino, gli avvocati Giuseppe Falciani e Piera Seghetti, l'infermiera Roberta Trasatti, Fabia Formica, Paolo Benedetti e Lucia Marrocchella. Nella lista Insieme per Ascoli l'assessore al commercio uscente Alessandro Filiaggi e i consiglieri Monica Acciarri, Cesare Celani e Luca Cappelli.
I colpi a sorpresa
Valentino Tega promotore della lista Ascoli nel Futuro, oltre ai consiglieri comunali uscenti Igino Cacciatori, Chiara Martini e Francesco (Tantalà) Ciabattoni prepara un colpo a sorpresa: il commercialista Paolo Nigrotti, ex presidente della Ciip (consorzio idrico).
Cinelli va da solo
Infine Sergio Cinelli potrebbe essere il nono candidato sindaco dopo Marco Fioravanti, Pietro Frenquellucci, Piero Celani, Mimmo Nardini, Massimo Tamburri, Giorgio Ferretti, Monica Bacilieri e l'esponente dei giovani ancora da definire. L'ex consigliere comunale correrà con la lista Ascoli Servire promossa anche dall'ex sindaco di Fermo, Saturnino Di Ruscio. Una decisione definitiva sarà presa nella giornata di oggi.
Mario Paci
© RIPRODUZIONE RISERVATA
© RIPRODUZIONE RISERVATA