Tre milioni per sistemare l'ospedale Mazzoni

Giovedì 17 Settembre 2020
IL FINANZIAMENTO
ASCOLI Dibattito del Pd al chiostro di San Francesco. A salire sul palco dem oltre ai candidati al consiglio regionale Anna Casini, Augusto Curti, Paolo D'Erasmo e Valeria Cardarelli, anche i consiglieri comunali di Ascoli Piceno Francesco Ameli, Pietro Frenquellucci e Angelo Procaccini, il presidente della Provincia Sergio Fabiani, Luciano Agostini ma anche giovani e amministratori locali.
Tanti i temi trattati a partire dalla sanità, dove si è affermata con forza la volontà del Partito democratico di mantenere gli ospedali Mazzoni e Madonna del Soccorso, supportandola con i numerosi investimenti fatti in questi anni, dal rifacimento delle due strutture (l'avvio dei lavori al Mazzoni su cui sono stati stanziati tre milioni di euro è previsto nei prossimi giorni), all'acquisto di tecnologie all'avanguardia (i due robot chirurgici altamente innovativi che opereranno nei due ospedali), fino alle assunzioni del personale. Oltre a questo rimane in piedi il progetto ospedale di eccellenza baricentrico tra i due territori e che nel programma dei democratici dovrebbe sopperire alle mancanze strutturali, ormai insanabili, dei presidi esistenti e alle regole sulla dislocazione di reparti e ospedali imposti delle leggi nazionali.
© RIPRODUZIONE RISERVATA