Silvestri verso il centrodestra

Martedì 7 Luglio 2020
LE MANOVRE
ASCOLI Il mancato accoglimento degli emendamenti sul terremoto è solo la goccia che ha fatto traboccare il vaso ma l'onorevole Rachele Silvestri si sente sempre più estranea a questa maggioranza parlamentare. E lo ha espresso chiaramente senza nascondersi ditro a un dito. «La Commissione Parlamentare Bilancio della Camera .- afferma - ha bocciato gli emendamenti al Decreto legge Rilancio che avrebbero introdotto delle misure urgenti e indispensabili per garantire una ricostruzione rapida delle aree terremotate del centro Italia».
Le procedure
L'onorevole Silvestri ricorda come fu proprio lei a presentare e portare avanti un importante emendamento che riguardava la stabilizzazione del personale impiegato negli Uffici speciali e quello in organico agli enti locali, dedicato alle procedure di ricostruzione post sisma. «Mi meraviglio soprattutto di quei partiti che, in questa maggioranza, si pongono a chiacchiere come i paladini delle fasce più deboli e dei lavoratori (ogni riferimento al Movimento 5 Stelle è puramente casuale, ndr) per poi, nella realtà, fregarsene sistematicamente di chi vive nelle aree terremotate e, soprattutto, del diritto dei lavoratori impiegati nel processo di ricostruzione ad avere un lavoro stabile e sicuro. Dietro ogni persona c'è una famiglia, ci sono dei sogni e dei progetti di vita ed è ormai chiaro che questo governo Conte è lontano anni luce dalla vita reale degli italiani».
La rottura
Insomma è rottura o poco ci manca. Rachele Silvestri è stata eletta due anni fa alla Camera dei deputati sotto il simbolo di M5S per poi approdare nel gruppo misto dopo essere stata allettata dal centrodestra. Corteggiamento che è ancora in corso (Fratelli d'Italia) tanto che la deputata ascolana sarebbe fra i registi della lista civica in appoggio al candidato governatore del centrodestra, Francesco Acquaroli, anche grazie agli ottimi rapporti con il sindaco Marco Fioravanti.
L'incarico
Diplomata all'istituto tecnico commerciale, Rachele Silvestri, lavora come addetta alle vendite. Alle elezioni politiche del 2018 è stata eletta deputata del Movimento 5 Stelle. È membro e segreteria, dal 2018, della X Commissione attività produttive, commercio e turismo. Il 21 aprile scorso è stata firmataria di una proposta di legge sulle agevolazioni fiscali in favore delle imprese insediate nei centri storici urbani e nei piccoli comuni nonché per l'istituzione di un fondo per la rigenerazione urbana e la riqualificazione abitativa, economica e produttiva.
Mario Paci
© RIPRODUZIONE RISERVATA
© RIPRODUZIONE RISERVATA