Si è conclusa con un buon successo, l'edizione 2021 della Settimana dello sport

Domenica 1 Agosto 2021
Si è conclusa con un buon successo, l'edizione 2021 della Settimana dello sport ad Arquata del Tronto, organizzata dall'associazione Asterix. Un evento ludico-sportivo al quale hanno partecipato 50 bambini di Arquata e delle frazioni di Spelonga, Pescara del Tronto, Trisungo, Colle e Piedilama, oltre che di Grisciano. L'ex preside dell'Isc Patrizia Palanca ha ricordato che l'area dove ora sorge il campo sportivo, subito dopo le scosse di terremoto del 2016 ospitava la mensa per gli sfollati. Ha poi ringraziato gli insegnanti e i collaboratori scolastici che in quei giorni si sono dati da fare per ricostruire un tessuto sociale lacerato. All'inaugurazione hanno partecipato il sindaco facente funzione Michele Franchi e l'assessore allo Sport Sandro Onesi, gli insegnanti Mauro Sabatini (musica) e Giuseppe Luciani (tecnologia) e la docente del liceo linguistico Maria Stella Origlia. Il promotore della Settimana dello sport, il professor Riccardo Spurio ha commentato: «L'esperienza vissuta qui mi ha molto arricchito sotto il profilo umano e ho ricevuto molto di più di quello che ho dato. Asterix, per questi bambini, ci sarà sempre». I piccoli atleti hanno praticato varie discipline quali calcio, basket, tennis, volley, bici e pattinaggio ed hanno potuto ripassare anche materie scolastiche come musica e inglese.
© RIPRODUZIONE RISERVATA