Passo decisivo per la palestra di Venagrande

Mercoledì 24 Luglio 2019
IL PROGETTO
ASCOLI Ora si procederà con l'appalto dei lavori, dopo il benestare della precedente giunta comunale nell'aprile scorso, al progetto esecutivo, per realizzare il nuovo impianto sportivo previsto a Venagrande. Per la precisione, si andrà a realizzare un campo polivalente (e quindi utilizzabile per più discipline) coperto, costituito da una moderna struttura in legno lamellare, per garantire una ulteriore risposta alle esigenze di spazi per la pratica sportiva. L'impianto per questo primo stralcio funzionale da appaltare costerà circa 60.000 euro (con una dotazione finanziaria precauzionalmente individuata in 100.000 euro). Per tutta la struttura è stata prevista una somma pari a 200.000 euro. L'impianto che si andrà a realizzare a Venagrande prevede la realizzazione di una fondazione di tipo profondo su pali (raccordati da cordoli di collegamento) di una struttura in legno lamellare a copertura, come detto, di un campo polivalente. La copertura in legno lamellare sarà sostenuta da pilastri e travi. La fondazione della struttura in legno verrà realizzata su pali trivellati in cemento armato di diametro 80 centimetri. L'area sulla quale è prevista la realizzazione del campo polivalente, come confermato dalle verifiche, non presenta fenomeni franosi e dissesti idrogeologici. Il campo polivalente sarà successivamente realizzato con una piattaforma in cemento armato delle dimensioni di 47 per 28 metri. I lavori necessari per la realizzazione della fondazione della struttura in legno prevedono anche uno scavo di sbancamento. Dopo lo stanziamento inserito in bilancio, era stato affidato l'incarico professionale di redazione relazione geologica e indagini sul terreno da utilizzare. Poi lo scorso dicembre si era arrivati ad affidare l'incarico per la progettazione dell'opera. Ed ora si tratta di appaltare i lavori ed appaltare il cantiere per realizzare questo primo stralcio funzionale del nuovo impianto sportivo.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
© RIPRODUZIONE RISERVATA