LA BEFFA
ASCOLI Il caso dell'autovelox di Monticelli si arricchisce di un'altra

LA BEFFAASCOLI Il caso dell'autovelox di Monticelli si arricchisce di un'altra puntata: ora c'è la lettera inviata dal rappresentante di alcuni cittadini alla Regione Marche per chiedere l'immediata sospensione del famigerato rilevatore di velocità perché, dopo il riscontro dettagliato dell'incidentalità degli ultimi 5 anni, fornito ora dalla polizia stradale di Ascoli, emergerebbe la mancanze dei requisiti previsti dalle normative in materia. Ovvero, non ci sarebbero, secondo i richiedenti, le circostanze ed i parametri previsti dalla...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
Scopri la promo
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 14 Ottobre 2018, 05:04 - Ultimo aggiornamento: 05:04