Gli abusi sessuali sulla tredicenne restano un giallo

IL CASOASCOLI Il giudice Annalisa Giusti, al termine della camera di consiglio svoltasi ieri mattina, si è riservato di far conoscere la propria decisione in merito alla proroga delle indagini sul caso di violenza sessuale su un a ragazzina di 13 anni, proroga chiesta dal pubblico ministero Umberto Monti, oppure se accogliere quella dell'avvocato difensore dei due giovani nigeriani, Umberto Gramenzi, il quale, invece, ne chiede l'immediata scarcerazione. I due indagati, da un anno sono rinchiusi nel carcere di Pesaro. Il Pm ha giustificato la...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
Scopri la promo
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 13 Ottobre 2018, 05:04 - Ultimo aggiornamento: 05:04