Ascoli si prepara ad affrontare la stagione turistica su due fronti: l'ampliamento

Lunedì 21 Giugno 2021
Ascoli si prepara ad affrontare la stagione turistica su due fronti: l'ampliamento degli orari di fruibilità dei servizi di accoglienza e dei musei e il potenziamento della promozione, con il ritorno fino al 2023 della cartellonistica sull'autostrada A14 dedicata alle bellezze della città. Per quel che riguarda il potenziamento dell'accoglienza, con l'estensione degli orari di apertura dei musei e dell'ufficio informazioni, la scelta dell'Arengo è quella di adeguare l'apertura dei servizi alle esigenze turistiche. Ed ecco i nuovi orari definiti: la pinacoteca civica aprirà dalle 10 alle 19 dal martedì alla domenica; la Galleria d'arte contemporanea Licini il venerdì dalle 15 alle 19 e il sabato e la domenica (festivi e prefestivi) dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19; il Museo dell'arte ceramica sabato e domenica (festivi e prefestivi) dalle 15 alle 19; il Forte Malatesta con Museo dell'Alto Medioevo dal martedì al venerdì dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19 e sabato e domenica (festivi e prefestivi) dalle 11 alle 19; l'Ufficio informazioni turistiche la domenica e i festivi dalle 10 alle 19 e Palazzo dei Capitani con aperture in relazione alla esigenze di programmazione degli eventi autorizzati. Per Ufficio informazioni, sede della Quintana si prevede un presidio suppletivo anche nei giorni feriali, così come per i musei in concomitanza con particolari iniziative. Sul versante della promozione, invece, come detto l'immagine del capoluogo piceno tornerà a campeggiare sull'autostrada A-14. L'Arengo ha, infatti, accolto la proposta della società Ad Moving che consentirà l'installazione di cartelloni autostradali promozionali della città, fino alla fine del 2023, a ridosso dello svincolo di San Benedetto. Un'operazione che permetterà di dare ulteriore visibilità ad Ascoli e le sue bellezze. Un ulteriore tassello, dunque, per la campagna di promozione iniziata con il testimonial Giovanni Allevi, che darà seguito alla strategia di promozione voluta dal sindaco Fioravanti.
l. marc.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
© RIPRODUZIONE RISERVATA