Artisti di strada, show a Offida

Domenica 1 Agosto 2021
LA RASSEGNA
OFFIDA Si terrà dal 6 all'8 agosto la settima edizione dell'International figura offida festival (Fof). «È l'evento di punta dell'estate offidana - ha sottolineato l'assessore alla Cultura, Isabella Bosano dove l'arte e il divertimento la faranno da padroni. Un festival di pregio grazie ad un ottimo lavoro di squadra. Pur in tempi come questi, non dobbiamo fermarci, ma andare avanti con le dovute attenzioni».
Il programma
Protagonisti saranno 7 compagnie di provenienza italiana e straniera che daranno vita a 13 spettacoli al giorno negli spazi più suggestivi della città. Un totale di 39 rappresentazioni tra musica, teatro, mimo, giocolieri, clowneria ed altro. L'evento, organizzato dalla Pro loco con la direzione artistica della Compagnia Di Filippo Marionette (Remo Di Filippo e Rhoda Lopez) e il patrocinio del Comune di Offida, prenderà il via venerdì, alle 18 nel teatro Serpente aureo, con una originale performance dei ragazzi del gruppo Amici dell'arte di Offida. Gli stessi presenteranno, poi, ogni giorno, in teatro e sempre alla stessa ora uno spettacolo. «Passando ad altri gruppi che daranno vita a rappresentazioni alle 19 e alle 21.30 ha spiegato il direttore artistico Remo di Filippo - troviamo i Trukitrec, residenza italiana, ma compagnia spagnola e brasiliana. C'è poi Davide Calvaresi del gruppo 7-8 chili di Offida che si esibirà nella sala polivalente Beato Bernardo. La compagnia Umami con la breakdance (Spagna-Francia) in piazzale borgo d'Italia. Silvia Diomelli di Pisa presenterà le sue marionette presso l'anfiteatro della Casa di riposo Forlini. La compagnia spagnola Cia Ortiga con burattini e clown all'enoteca regionale. L'Abile teatro di Jesi presenterà Circo contemporaneo presso il piazzale di Santa Maria della Rocca». Tutte le sera sarà in funzione l'area ristoro nell'enoteca regionale e per gli spettacoli l'entrata è gratuita, ma obbligatoria la prenotazione sul sito www.international fof.com.
I commenti
Per il sindaco Luigi Massa «il Fof è nato quasi come scommessa. Oggi è una grande realtà, portata avanti con grande e faticoso lavoro, ma grazie a uomini decisi come i membri della Pro loco, Offida gode di ampiezza internazionale. C'è capacità di stare insieme, ma questo spirito merita attenzione vasta. Invito tutti a vaccinarsi per stare più sicuri». «Il Fof - rimarca il presidente della Pro loco, Tonino Pierantozzi - è un evento grandioso, di notevole valore culturale e sociale che delinea perfettamente la nostra estate sempre pronta ad accogliere tutti e tutte le iniziative».
Nicola Savini
© RIPRODUZIONE RISERVATA
© RIPRODUZIONE RISERVATA