Arrivano i campioni, sfida tricolore in via degli Oleandri

Sabato 15 Gennaio 2022
IL TORNEO
SAN BENEDETTO L'attività boccistica nazionale riparte da San Benedetto con la prima gara in programma domani presso la bocciofila di via degli Oleandri. Una gara nazionale a coppie, specialità raffa, che ha visto un numero di iscritti sorprendente, tra cui il campione del mondo Gianluca Formigoni.
La gara
Oltre 260 coppie iscritte, trentaquattro gironi che impegneranno per le eliminatorie tutte le bocciofile della provincia di Ascoli e Fermo. Le finali, previste per domani pomeriggio, si svolgeranno nel rispetto delle stringenti misure di sicurezza anti - Covid nell'impianto di San Benedetto. Sono attesi in Riviera tutti i migliori atleti di questa specialità provenienti da ogni parte d'Italia, compresa la presenza del campione del mondo Gianluca Formigoni. Alla premiazione sono attese tutte le autorità istituzionali della Federazione Fib e del Coni provinciale. In particolare molto attesa è la prima presenza ufficiale del sindaco Antonio Spazzafumo, verso il quale la società Bocciofila riporrebbe molta fiducia per la risoluzione delle diverse problematiche sia per quanto riguarda il rifacimento dei campi dell'impianto di via Sgattoni che per il progetto all'aperto di via degli Oleandri. Sta andando avanti infatti l'elaborato che prevede la riqualificazione di tutti gli impianti che insistono al centro a cominciare proprio dalla Bocciofila.
Il rilancio
«La grande adesione per questa nostra manifestazione afferma il presidente della Bocciofila Silvano Evangelisti - è la dimostrazione che la passione per questo sport è ancora forte e nonostante il difficile periodo che stiamo attraversando questa partecipazione rappresenta la forte voglia di continuare a fare attività sportiva anche con tutte le restrizioni del caso. Per la società sambenedettese e per il gruppo dirigente è uno stimolo enorme per continuare nel lavoro di rilancio di questa bella disciplina sportiva nella nostra città. Tante sono le attività in programma anche per l'anno che è appena iniziato, a breve infatti ripartirà il progetto Bocciando s'impara con la scuola elementare l'attività con i diversamente abili di concerto con il Centro salute mentale e i vari campionati di categoria maschili e femminili per tutti gli atleti iscritti».
© RIPRODUZIONE RISERVATA
© RIPRODUZIONE RISERVATA