Welcome ai 90mila crocieristi con app, tour e progetti online

Venerdì 17 Maggio 2019
IL TURISMO
ANCONA Dopo le prove generali di accoglienza del 5 e 11 maggio con l'arrivo della Explorer 2 e della Marella Celebration, la stagione crocieristica si apre ufficialmente oggi con l'approdo di Msc Sinfonia: 275 metri di lunghezza, 2.560 passeggeri e 721 membri equipaggi. «Il legame tra Msc Crociere e Ancona è ormai consolidato nel tempo dichiara Leonardo Massa, Country Manager di Msc Crociere e quest'anno abbiamo programmato ben 28 scali ad Ancona, il 40% in più rispetto all'anno scorso, che genereranno una movimentazione di oltre 70mila crocieristi. Una scelta che testimonia la centralità dello scalo dorico nelle nostre strategie, grazie al suo crescente appeal per le crociere estive nell'Adriatico».
Il periodo
La nave farà scalo nel capoluogo ogni venerdì fino al 22 novembre, ma aumenteranno anche gli approdi da parte delle compagnie che non effettuano scali regolari (Marella Celebration, Explorer e Aegean Odissey) per un totale, al momento, di almeno altre 18 toccate. Il calendario 2019 delle crociere conta dunque, al momento, 46 approdi complessivi rispetto alle 40 toccate del 2018 e alle 27 del 2017. Msc ha aumentato la sua presenza: dalle 20 toccate dello scorso anno alle 28 di questa stagione. Un incremento di approdi che interessa anche la compagnia Marella Cruises, che ha inserito una seconda nave per Ancona, la Marella Explorer 2 oltre alla Marella Celebration, più che raddoppiando le toccate ad Ancona, dalle 7 del 2018 alle 16 di quest'anno.
Gli arrivi
Questo maggior numero di arrivi, fa ipotizzare un incremento di numero di crocieristi di circa +37% rispetto al 2018, con 92.100 passeggeri stimati rispetto agli oltre 67mila dello scorso anno. Con l'arrivo di Msc Sinfonia, oggi, parte anche il progetto di accoglienza turistica Welcome to Ancona, coordinato dalla Camera di Commercio delle Marche, insieme all'Autorità di sistema portuale, Comune e Regione. I partner assicurano l'integrazione dei servizi di accoglienza tra Centro Iat regionale nell'area portuale (aperto quest'estate tutti i giorni dalle 9 alle 18) e il terminal crociere, aperto tutti i giorni di attracco della Msc Sinfonia dalle 10 alle 18. Inoltre l'Ap erogherà servizi turistici, come la app turistica gratuita Welcome to Ancona che mette a disposizione, in italiano e inglese, le principali informazioni turistiche; il Wayfinding che rafforzerà l'assistenza per tutti i passeggeri che scelgono di combinare treno e nave e li aiuterà ad orientarli; e il nuovo virtual tour del porto antico (www.portoanticoancona.it).
I tour
Questi servizi saranno a servizio dei crocieristi, ma anche di oltre 1 milione e 150mila passeggeri di traghetti. Per quanto riguarda l'offerta turistica, l'unica novità sarà un'incursione in Umbria con il tour su Gubbio, mentre sono confermati gli altri tour dell'anno scorso, tra cui l'Osimo Palaces and Museums che prevede la visita al Palazzo Municipale di Osimo, alla Cattedrale di San Leopoldo, a Palazzo Gallo, a Palazzo Campana. All'ormai tradizionale tour alle Grotte di Frasassi si affiancherà anche quest'anno quello incentrato al Parco Avventura Frasassi. Confermati i tour già consolidati a Urbino, alle spiagge di Numana, alla Riviera del Conero, alla Jesi di Federico II e al parco del Cardeto. Ma quest'ultimo non partirà subito perché al momento il parco è diviso a metà e sono necessari dei lavori. L'offerta turistica di Ancona comprende anche un percorso legato all'arte sacra e alla spiritualità con il progetto Scrigni Sacri Schiusi. Le Meraviglie dell'Arte, che permetterà la valorizzazione dei più importanti edifici storico-artistici di Ancona attraverso attività ed eventi.
I tesori
In particolare, grazie all'impegno dell'Arcidiocesi di AnconaOsimo, in occasione degli approdi crocieristici, verranno tenute aperte con orario continuato San Ciriaco, il Museo Diocesano, le chiese di S. Maria della Piazza e dei SS. Pellegrino e Teresa agli Scalzi. Nei venerdì di approdo verranno organizzate visite guidate gratuite con partenza alle 11 da S.Maria della Piazza con itinerario nel centro storico fino al museo diocesano. Inoltre ci sarà la possibilità di visitare i musei cittadini integrati nel sistema di rete Mira (Pinacoteca, Museo della Città, Museo Archeologico, Museo Diocesano e Museo Omero): da giugno ci sarà un biglietto unico per visitarli (costo circa 8 euro). Torna poi anche quest'anno Da Tiziano a Tiziano, il percorso turistico offerto da Msc nell'ambito del Walking Tour per il centro storico. In Pinacoteca i croceristi troveranno accanto La Crocefissione e la Pala Gozzi.
Micol Sara Misiti
© RIPRODUZIONE RISERVATA
© RIPRODUZIONE RISERVATA