Nuova luce nella Galleria Dorica Clementi: credo nel centro e investo

Sabato 12 Novembre 2016
IL COMMERCIO ANCONA Si accendono le vetrine della Galleria Dorica. Al posto del circolo Hangover, domani pomeriggio aprirà il negozio di arredamento Nova Idea Luce, specializzato anche nella progettazione e la vendita di sistemi di illuminazione. Due piani con sette vetrine che si affacciano all'interno della galleria e su via Marsala. Al suo interno articoli di alta qualità, all'avanguardia per stile ed eleganza, selezionati da tutto il mondo. Lucio Clementi con la sorella Susanna e Maurizio Sardella hanno scelto di aprire il nuovo punto vendita nella storica galleria, nata nel 56 per essere il salotto della città.
Il ritorno
«In realtà - spiega l'architetto Lucio Clementi, ideatore dello showroom Nova Illuminazione - si tratta di un ritorno in centro. Dal 1987 fino a tre anni fa lo showroom si trovava in via Villafranca. Un negozio diventato negli anni un centro propulsivo per la cultura del design, grazie alla vendita di sistemi di illuminazione per spazi sia privati che pubblici e di prodotti di arredamento scelti e selezionati dal punto di vista qualitativo». Tre anni fa il negozio del centro ha abbassato le saracinesche e il 14 febbraio 2013 Nova si è unita ad Idea Luce, un'azienda commerciale con più di 35 anni di esperienza nel settore dell'illuminazione e dell'illuminotecnica. Da questa unione è nata un'unica realtà, ovvero Nova Idea Luce con sede all'Aspio, che continuerà ad offrire ai clienti una vasta gamma di servizi. «Abbiamo deciso di tornare in centro e aprire un secondo negozio - continua - perché crediamo nelle potenzialità e nella bellezza del centro storico ed è importante avere un punto vendita nel cuore della città. Fondamentali sono stati anche l'affetto e la stima dei clienti che ci hanno chiesto di tornare».
Il panorama
Il nuovo negozio torna però in un momento in cui il commercio è notevolmente cambiato. Hanno abbassato le saracinesche negozi storici, tramandati da padre in figlio, e si sono moltiplicate le catene in franchising. «Il commercio si è appiattito - continua - per attirare gente da fuori regione sono necessari marchi importanti e non le catene che trovi dappertutto. Noi crediamo ancora che il successo derivi da qualità, professionalità e competenza. Mi sono sempre definito un mercante, non un commerciante. Il mercante seleziona e sceglie i prodotti da proporre alla clientela, mentre il commerciante offre semplicemente i prodotti che la clientela chiede».
L'amministratore
Soddisfatto di questa nuova apertura Giuseppe Lucarini, uno degli amministratori della Galleria: «Il nuovo negozio porterà senz'altro novità, luce e movimento, vorrei però sottolineare che la galleria non è morta o abbandonata a se stessa. E' viva dal 1956 e lo dimostrano i locali, quasi tutti affittati e occupati». Con l'arrivo di Nova Idea Luce, restano vuoti solo tre locali. Il più grande è quello a due piani, di fronte a Nova. Ancora sfitto lo spazio tra Nova e l'ex pelletteria Novelli e quello davanti al negozio di dischi.
I progetti
«Ho deciso di aprire all'interno della galleria - continua Clementi - perché l'ho sempre amata. Negli ultimi anni ha vissuto un periodo di abbandono e degrado e spero che il nostro arrivo attiri nuovi investitori. Gli operatori presenti ci hanno accolto e insieme crediamo in una riqualificazione di questo grande spazio al coperto che potrebbe diventare un centro di aggregazione culturale con mostre e concerti. Da tempo faccio parte dell'associazione Vista Mare che, con progetti e nuove idee, si pone l'obiettivo di valorizzare il centro.