La sicurezza e i protocolli arrotondati per eccesso

Edoardo DanieliNon è successo niente. È il titolo di un meraviglioso libro di Tiziano Sclavi. Non è successo niente è anche la frase più felice con cui, chiunque si sia mai occupato di prevenzione e protezione civile, conclude il suo lavoro. Perché il lavoro per evitare guai, se fatto bene, produce un nulla di fatto, pieno di impegno e sacrifici che è giusto lodare. Dire che ieri non è successo niente, significa dare conto di come l'evacuazione di 12mila abitanti per il disinnesco dell'ordigno bellico trovato agli Archi abbia...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
Scopri la promo
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 21 Gennaio 2019, 05:04 - Ultimo aggiornamento: 05:04