ANCONA L'attuale capo politico del M5S , Vito Crimi, ha convocato nei giorni scorsi

Lunedì 28 Settembre 2020
ANCONA L'attuale capo politico del M5S , Vito Crimi, ha convocato nei giorni scorsi i parlamentari (tra cui i marchigiani deputati e senatori) per parlare del futuro del Movimento e del passaggio di testimone. Crimi in un lungo post pubblicato sui social ha proposto due soluzioni: «La prima consiste in un'immediata consultazione sulla guida del Movimento e nella sua conseguente elezione. L'altro parte invece dal basso, dalle assemblee territoriali, e prevede l'individuazione dell'agenda, dei temi e delle questioni che devono essere affrontate. Una commissione di 10 persone avrà il compito di effettuare una sintesi, elaborando gli argomenti che dovranno poi essere rimessi al voto degli iscritti, tramite una consultazione che consenta tempi giusti per dibattere dei contenuti, fisicamente oppure online». Tutto partendo dalla necessità di dotare il Movimento di una nuova organizzazione, dopo la batosta elettorale alle ultime Regionali e Comunali. « Dobbiamo pensare ai temi del futuro - ha sottolineato Crimi -, ai nuovi obiettivi che intendiamo porci, al nuovo sogno che vogliamo realizzare per il Paese. Per fare questo è necessario un percorso condiviso, che affronti le questioni di principio e non solo, che si interroghi sul domani e su cosa vogliamo essere. Nei prossimi giorni incontrerò altre realtà del Movimento, dai portavoce del Parlamento Europeo e delle regioni, ai sindaci e ai facilitatori del Team del Futuro. Con il contributo di tutti cercherò di capire qual è il percorso migliore da seguire, un percorso all'insegna della massima partecipazione possibile e che abbia come punto di partenza e di arrivo l'assemblea dei nostri iscritti».
© RIPRODUZIONE RISERVATA