ANCONA È fondamentale mantenere ancora la «massima prudenza» e «continuare

Sabato 3 Luglio 2021

ANCONA È fondamentale mantenere ancora la «massima prudenza» e «continuare a vaccinare». Lo ha affermato il direttore generale della Prevenzione del ministero della Salute, Gianni Rezza, commentando i dati dell'ultimo monitoraggio settimanale della Cabina di regia. «Anche questa settimana - ha affermato Rezza - il tasso di incidenza di casi di Covid-19 nel nostro Paese mostra una tendenza alla leggera diminuzione e siamo intorno a 9 casi per 100mila abitanti contro i 12 per 100mila della scorsa settimana. L'Rt è anche in diminuzione, intorno a 0,63. Per quanto riguarda il tasso di occupazione dei posti in area medica e terapia intensiva siamo intorno al 3%, quindi ben al di sotto della soglia critica». Tuttavia, ha rilevato, «qualche preoccupazione la desta la circolazione di nuove varianti virali: l'ultima indagine rapida dell'Iss mostra come la variante Alfa sia ancora predominante, intorno al 58%, seguita dalla variante Delta che è già al di sopra del 20%, e dalla variante Gamma che è intorno al 12% di tutti i casi sequenziati». Quindi, avverte Rezza, «è necessario mantenere comportamenti individuali ispirati alla massima prudenza e soprattutto continuare a vaccinare». Occorre monitorare in particolare modo le situazioni in cui i giovani tendono ad assembrarsi dimenticando il dramma della pandemia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA