Alberi pericolanti e ascensori
bloccati: decine di interventi

Alberi pericolanti e ascensori
bloccati: decine di interventi
di E.B.
TRIESTE - Come da previsioni, l'ondata di maltempo sta interessando dal pomeriggio di ieri - 24 agosto - anche il capoluogo giuliano dove ha iniziato a soffiare la Bora che sta abbassando la temperatura regalando un pò di respiro dopo il caldo afoso dei giorni passati. Per la giornata odierna, l'Osmer del Friuli Venezia Giulia prevede piogge e temporali sparsi anche abbondanti e dalla serata le piogge saranno più diffuse specie su pianura e costa. Farà dunque più fresco e anche domani - domenica 26 agosto - sono previste piogge intense, Bora moderata in pianura e forte sulla costa dove potrà soffiare superando i 100 chilometri orari e qualche spruzzata di neve sopra i 1800 metri. Dal pomeriggio miglioramento con schiarite. Tempo di archiviare costume e teli da mare? Ancora no. Il sole tornerà a splendere già agli inizi della prossima settimana ma la temperatura sarà decisamente più sopportabile. Intanto, a causa del maltempo, sono ore di super lavoro per i Vigili del Fuoco alle prese con decine di interventi per alberi pericolanti e ascensori bloccati:  ben 16 interventi per liberare le persone chiuse all'interno. A Muggia, invece, i pompieri sono dovuti intervenire con l'autoscala per un albero pericolante, un Cedro del Libano, che si è spezzato nella parte alta dopo essere stato colpito da un fulmine. I vigili del fuoco hanno provveduto alla messa in sicurezza eliminando le parti pericolanti. Nessuna persona è stata coinvolta.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 25 Agosto 2018, 08:43 - Ultimo aggiornamento: 25-08-2018 08:43

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO