Terremoto Haiti, almeno 1300 i morti: ora si teme la tempesta tropicale Grace

Lunedì 16 Agosto 2021
Terremoto Haiti, almeno 1300 i morti: ora si teme la tempesta tropicale Grace

Il terremoto che ha devastato Haiti, il paese dei Caraibi che condivide l’isola di Hispaniola con la Repubblica Dominicana, ha provocato almeno 1300 morti. È questo, al momento, il tragico bilancio secondo un rapporto aggiornato della protezione civile del paese. Interi palazzi in macerie riversati sulle strade. Le urla delle persone che corrono in preda al panico. La paura e la rassegnazione di un popolo stremato dall'ennesima disgrazia. Ma l'incubo sembra non essere finito qui, perché ora è allarme per l'arrivo dell tempesta tropicale Grace.

Haiti sempre in ginocchio fra terremoti, alluvioni, uragani, epidemie, colpi di stato e scandali Onu

 

 

Il Centro nazionale degli uragani (Nhc) di Miami ha avvertito che la tempesta, con un movimento erratico e di difficile previsione, ha raggiunto oggi le Isole Leeward e sta avanzando verso Puerto Rico, la Repubblica dominicana e Haiti. Fra stasera e domani, aggiunge il bollettino del Nhc, «potrebbe toccare prima le province orientali della Repubblica dominicana, e poi quelle occidentali della stessa Repubblica e alcune di Haiti» colpite ieri da un violento terremoto di magnitudo 7,2. Il fenomeno, si dice infine, sarà accompagnato da «forti venti e piogge battenti che potrebbero causare straripamento di fiumi e inondazioni».

 

 

 

Video

 

Ultimo aggiornamento: 17 Agosto, 10:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA