Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Dirigibili al posto dei voli di linea, l'idea della spagnola Air Nostrum: più lenti di un aereo (ma inquinano il 90% in meno)

I dirigibili Airlander sono in grado di abbattere le emissioni fino al 90%. La compagnia spagnola Air Nostrum ne ha ordinati 10 in consegna nel 2026

Voli green, i dirigibili sono più sostenibili: ecco come saranno gli aerei del futuro
Voli green, i dirigibili sono più sostenibili: ecco come saranno gli aerei del futuro
3 Minuti di Lettura
Venerdì 17 Giugno 2022, 11:52 - Ultimo aggiornamento: 24 Giugno, 13:26

I dirigibili potrebbero essere il futuro per volare in modo più green. Ne è convinta la compagnia spagnola Air Nostrum, che opera con Iberia dalla base di Valencia che ha intenzione di costruire una flotta di dirigibili ibridi, in grado di abbattere le emissioni di ogni volo del 90%. 

Ryanair, sciopero il 25 giugno in tutta Europa: aerei e personale fermi per 24 ore

Low cost, in aereo con i posti a castello: il futuro scomodo delle compagnie a basso prezzo. In piedi su Ryanair

Come funzionano i dirigibili ibridi 

La compagnia ha ordinato 10 aeromobili Airlander, con consegna prevista per il 2026. Si tratta di veicoli realizzati dalla casa produttrice inglese Hybrid Air Vehicles (HAV) con sede nel Regno Unito. Alimentati da elio e elettricità, possono ospitare 100 passeggeri e volare per 300-400 km ad una velocità di circa 129 km/h. Sono molto più lenti di un aereo normale ma molto meno inquinanti: fino al 90% in meno rispetto alle aeromobili tradizionali. Per questo la casa di produzione le consiglia per tratte a corto raggio, come ad esempio Liverpoo-Belfast, Seattle-Vancouve, Oslo - Stoccolma. 

La società ha affermato che sta lavorando a "ulteriori sviluppi nella propulsione elettrica" ​​e spera che l'Airlander 10 diventi il ​​primo aereo su larga scala a raggiungere un volo a emissioni zero.

Un nuovo modo di volare 

Un altro vantaggio di questo tipo di aeromobile è il fatto che non necessita di una pista di aeroporto per atterrare e ciò consente una maggiore flessibilità e un abbattimento di costi per le compagnie, che possono rivolgersi a scali più piccoli e sottoutilizzati. 
"Airlander non ha bisogno della struttura dell'aeroporto per funzionare. HAV sta esplorando nuove località operative con Air Nostrum", ha detto un portavoce alla CNN.

Il viaggio è un'esperienza da vivere 

Gli interni degli Airlander sono più glamour delle tipiche cabine degli aeroplani, con alcuni sedili uno di fronte all'altro e pareti trasparenti che consentono di vedere il paesaggio sottostante. Il presidente di Air Nostrum Carlos Bertomeu ha affermato che i dirigibili aiuteranno la sua compagnia a raggiungere gli obiettivi dell'Unione Europea "Fit for 55" di ridurre le emissioni di almeno il 55% entro il 2030: "L'Airlander 10 ridurrà drasticamente le emissioni e per questo motivo abbiamo stretto questo accordo con HAV", ha affermato in una nota. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA