Covid nel mondo, cancellato il Carnevale di Rio de Janeiro. Macron fa infuriare i No vax: «Gli faccio saltare i nervi»

Omicron corre in tutto il mondo. Negli Stati Uniti 1 milione di contagiati in 24 ore

Mercoledì 5 Gennaio 2022
Covid nel mondo, salta il Carnevale di Rio de Janeiro. Macron fa infuriare i no vax: «Gli faccio saltare i nervi». In USA un milione di contagi in 24 ore

Il Brasile tira un sospiro di sollievo per il presidente Jair Bolsonaro, che migliora e non sarà operato dopo l'occlusione intestinale che l'aveva costretto al ricovero d'urgenza, ma piange per il secondo anno di fila per l'annullamento del carnevale di Rio de Janeiro. La manifestazione che per i brasiliani è quasi un rito religioso, deve essere ancora una volta messa da parte a causa della pandemia. La variante Omicron corre anche in Sudamerica e i morti accertati a causa del coronavirus sono in Brasile 620 mila

Già a novembre le autorità avevano annunciato il rischio dello stop al carnevale che quest'anno avrebbe dovuto svolgersi dal 25 febbraio al primo marzo. «Il carnevale di strada, data la sua natura e il suo aspetto democratico, rende impossibile qualsiasi tipo di controllo», ha detto il sindaco Eduardo Paes. Nel 2020, l'ultima volta che si è tenuta la manifestazione poco prima che venisse annunciata la pandemia, i partecipanti stimati erano circa sette milioni. I ricoveri ospedalieri sono attualmente sotto controllo in Brasile. Circa il 67% dei 213 milioni di abitanti del paese sudamericano sono vaccinati con due dosi, il booster è stato inoculato al 12% della popolazione. 

Covid nel mondo, da Rio alla Francia

Francia e Regno Unito - Fanno discutere le parole del presidente Emmanuel Macron, che è andato a spada tratta contro i no vax: «Gli voglio far saltare i nervi. Questo è il mio obiettivo, fino alla fine» le parole in un'intervista a Le Parisien. Ieri intanto i francesi contagiati sono stati quasi 300 mila, mentre nel Regno Unito si è scollinata per la prima volta quota 200.000 contagi. Nonostante ciò, il primo ministro Boris Johnson ha deciso che non ci saranno ulteriori misure restrittive per il momento. 

Stati Uniti - Omicron è presente nel 95,4 percento dei contagiati negli USA. E' quanto riportano i dati dei Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie. Gli Stati Uniti sono il paese con più contagi al mondo. Ieri il bollettino ha segnato quota un milione in 24 ore. I morti accertati per Covid sono 830.000. Il presidente Joe Biden è tornato a spingere sui vaccini: «Siate preoccupati della variante Omicron, ma non allarmati. Se non siete vaccinati, invece, avete ragione di allarmarvi».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA