Caldo, Parigi sfiora i 43 gradi: record storico. Belgio e Olanda soffocano, aiuti Ue anti-siccità

Giovedì 25 Luglio 2019
Caldo, record storico a Parigi: 42,4 gradi alle 15.20. Soffocano anche Belgio e Olanda

Previsioni rispettate. Un'ondata di caldo ha travolto i paesi europei. A Parigi, secondo quanto ha reso noto su Twitter Météo France, è stato battuto un nuovo record di calore, con 42,4 gradi registrati alle ore 15:20. Un livello mai raggiunto prima, almeno a Parigi. Dall'inizio dei rilievi meteo, nel 1873, la capitale francese non aveva mai superato la soglia dei 40 gradi, fatta eccezione per il 28 luglio 1947, quando la colonnina di mercurio si spinse fino 40,4 gradi. Giornata di caldo torrido con temperature che hanno superato i 40 gradi anche per Belgio e Olanda. La colonnina di mercurio ha toccato quota 40,6 gradi a Kleine Brogel (nella provincia di Limbourg) nel nord-est del Paese vicino al confine con l'Olanda intorno alle ore 15, registrando un nuovo record nazionale delle temperature. 

Candida Auris, il fungo mutato con il riscaldamento globale: può uccidere in 90 giorni

A soffrire del gran caldo, oltre che i residenti ed i turisti, anche la rete ferroviaria belga le cui rotaie sono adattate per sopportare temperature medie di 25 gradi centigradi, scrive l'agenzia Belga. «I nostri team sono costantemente schierati sui binari per osservare, monitorare e intervenire se necessario», ha detto Arnaud Reymann, portavoce del gestore dell'infrastruttura ferroviaria, Infrabel. Anche l'Olanda boccheggia. Oggi la temperatura più alta è stata di 40,4 gradi centigradi, secondo i dati diffusi dall'istituto di meteorologia. In Germania nuovo record storico: a Geilenkirchen, nel Nord Reno Westfalia, sono stati raggiunti 40,5 gradi. 
 

 
 

Il precedente record era stato registrato quattro anni fa a Kitzingen, in Baviera, dove le temperature raggiunsero i 40,3 gradi. E il caldo ha raggiunto anche il Regno Unito, in particolare in Inghilterra, con la punta massima certificata a Cambridge a quota 38,1 gradi, con il record nazionale assoluto di caldo sfiorato di meno di mezzo grado rispetto ai 38,5 di 16 anni fa. La situazione meteo è stata segnata da disagi, allarmi sulla salute pubblica e consigli medici. Mentre l'affollamento ha raggiunto proporzioni inverosimili sulle spiagge, nei parchi più ombrosi e nelle stesse fontane cittadine scelte come luogo di refrigerio da grandi e piccoli fra coloro che non hanno potuto muoversi da Londra come da altri centri urbani.

Caldo record, bisogna bere acqua ogni 45 minuti: ecco altrimenti cosa accade al tuo cervello
 

La Commissione Ue ha annunciato misure straordinarie a sostegno degli agricoltori colpiti dall'ondata di siccità che sta investendo l'Europa. Le decisioni prese da Bruxelles consentiranno di utilizzare appezzamenti di terreno normalmente a riposo per la produzione di foraggio destinato al nutrimento degli animali. Inoltre, da metà ottobre, gli agricoltori potranno ricevere più anticipi: fino al 70% dei pagamenti diretti e fino all'85% dei pagamenti legati allo sviluppo rurale.

Lo ha reso noto il meteorologo belga David Dehenauw su Twitter. Ieri il record è stato di 40,2 gradi, registrato a Angleur (zona di Liegi). A soffrire del gran caldo, oltre che i residenti ed i turisti, anche la rete ferroviaria belga le cui rotaie sono adattate per supportare temperature medie di 25 gradi centigradi, scrive l'agenzia Belga. «I nostri team sono costantemente schierati sui binari per osservare, monitorare e intervenire se necessario», ha detto Arnaud Reymann, portavoce del gestore dell'infrastruttura ferroviaria, Infrabel. Anche l'Olanda boccheggia. Oggi la temperatura più alta è stata di 40,4 gradi centigradi, stando all'istituto di meteorologia. Nel fine settimane le temperature scenderanno e si tornerà ai livelli stagionali.

Anche Londra è rovente. Caldo record oggi anche nel Regno Unito, e in particolare in Inghilterra, dove si è toccata la massima più elevata della storia per il mese di luglio, fin da quando esistono le rilevazioni meteo. Il picco di quasi 37 gradi è stato raggiunto nell'area dell'aeroporto londinese di Heathrow. Non risulta per ora battuto, tuttavia, il primato assoluto del Paese, registrato nel giugno del 2003 in Inghilterra meridionale dove la colonnina di mercurio arrivò fino a 38,5 gradi.

Ultimo aggiornamento: 20:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA