La cucina olistica, ecco 3 ricette: pizza, frittata e matcha latte

Mercoledì 24 Febbraio 2021 di Carlo Ottaviano
La pizza con mandorle e grano saraceno

Cereali, amore e fantasia. Ecco tre ricette dalla cucina olistica di Emanuela Caorsi.

FRITTATA MAGICA SENZA LE UOVA

«Quando ho scoperto che si poteva fare la frittata senza uova mi sembrava di aver scoperto l’acqua tiepida: una rivelazione!», commenta Emanuela Caorsi. È una farinata senza i classici litri di olio, buonissima con qualsiasi tipo di verdura.
Ingredienti per 2 porzioni
Per la pastella:
160 g di farina di ceci
240 ml di acqua
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
2 pizzichi di sale integrale.
Per il ripieno asparagi o zucchine in
padella, oppure porri al forno (in base
alla stagione)
la scorza di 1 limone bio grattugiata,
maggiorana fresca (facoltativa).


Preparazione
In una ciotola versa tutti gli ingredienti per la pastella. Mescola con una frusta, fino a quando non avrai ottenuto un composto liscio e omogeneo. Puoi scegliere se usarla subito o farla riposare in frigorifero per almeno 2 ore (o una notte), per renderla più digeribile. Prepara le verdure in padella a fuoco vivo (senza acqua) così rimangono croccanti e si caramellano anche un po’. Preriscalda il forno a 180° C (statico) e rivesti una teglia a cerniera da 20-24 cm con carta da forno (più Ia teglia è grande, più la frittata sarò sottile). Aggiungi le verdure alla pastella e amalgamale, mescolando con un cucchiaio. Aggiungi anche la scorza di limone e qualche fogliolina di maggiorana. Trasferisci l’impasto nella teglia e inforna per 30 minuti. Togli la frittata di ceci dal forno e falla raffreddare, prima di tagliarla. Puoi mangiarla subito o trasferirla in un contenitore cli vetro e riporla in frigorifero. Consumala entro 3 giorni. Altrimenti, puoi congelarla.
Il consiglio
La farina di ceci può essere sostituita da quella di lenticchie. La frittata, invece che al forno, può essere cotta in padella, diminuendo le dosi. 

PIZZA CON MANDORLE  E GRANO SARACENO

«Usare il grano saraceno in questo modo – dice Emanuela - è un must per creare pizza e pane. Questa pizza stupirà per bontà e croccantezza».
Ingredienti per 2
per la base della pizza:
170 g di grano saraceno
80 g di mandorle
1 cucchiaio di olio extravergine
1/2 cucchiaino di sale integrale.
Per il condimento:
passata di pomodoro
cipolla rossa a fettine sottili
olive taggiasche
spinacini o rucola
Preparazione
Metti in ammollo il grano saraceno per almeno 8 ore (meglio se tutta la notte). Trascorso il tempo, preriscalda il forno, a 180° C ventilato o 200° C statico, e rivesti una teglia con carta da forno. Scola il grano saraceno e sciacqualo bene sotto acqua corrente. Trasferiscilo in un robot da cucina o un frullatore e azionalo fino a ottenere una crema. Metti le mandorle in un tritatutto e riducile in farina. Aggiungi la farina di mandorle alla crema di grano saraceno insieme all’olio e al sale. Frulla nuovamente per incorporare tutto. Se necessario, aggiungi un po’ d’acqua (circa 40-60 ml). Versa il composto al centro di un foglio di carta da forno e coprilo con un altro foglio. Stendilo in uno strato dello spessore di circa 4-5 mm con un mattarello e trasferiscilo su una teglia (rotonda o rettangolare). 
Togli lo strato superiore della carta da forno, fai dei buchini con i rebbi di una forchetta e inforna la base per 15 minuti. Tirala fuori dal forno e aggiungi la passata di pomodoro e la cipolla rossa tagliata a fettine sottili. Fai cuocere per altri 5-10 minuti o, comunque, fino a quando il bordo non sarà leggermente dorato. Tira la pizza fuori dal forno e aggiungi spinacini o rucola a piacere insieme con le olive taggiasche. Servi subito. 

MATCHA LATTE CON RISO E TE'

Il Matcha latte è una vera e propria coccola. «Un sacco di ragazze che mi seguono sui sociali da quando lo hanno scoperto, non ne possono più fare a meno», racconta Emanuela Caorsi.
Ingredienti per 1 tazza da 250 ml: 
70 ml di bevanda vegetale di riso
180, ml di acqua naturale,
Preparazione
Scalda la bevanda di riso e l’acqua in un pentolino senza farli bollire. Versa i liquidi in un frullatore, aggiungi il tè matcha e frulla per pochi secondi (così non rimangono grumi). Bevi subito.

Ultimo aggiornamento: 25 Febbraio, 06:30 © RIPRODUZIONE RISERVATA