Covid, l'indice Rt in salita: le regioni che rischiano di diventare arancioni. Ecco come sono messe le Marche

Venerdì 12 Febbraio 2021
Covid, l'indice Rt in salita: le regioni che rischiano di diventare arancioni

Covid. Sale a 0,95 l'Rt nazionale dallo 0,84 della scorsa settimana. Il dato emerge dal monitoraggio Iss-Ministero Salute. Una Regione (Umbria) e una PA (Bolzano) hanno un livello di rischio alto secondo il DM del 30 Aprile 2020. Sono dieci (contro 11 la settimana precedente) le Regioni/PPAA con una classificazione di rischio moderato (di cui cinque ad alto rischio di progressione a rischio alto nelle prossime settimane) e nove con rischio basso.

 

La situazione delle regioni

Secondo il rapporto 7 Regioni/PPAA hanno un Rt puntuale maggiore di 1 anche nel limite inferiore compatibile con uno scenario di tipo 2, in aumento rispetto alla settimana precedente. Le altre Regioni/PPAA hanno un Rt puntuale compatibile con uno scenario tipo uno.

 

Aumenta anche il numero di Regioni/PPAA dove sono state riportate allerte di resilienza (11 contro 5 la settimana precedente). Nella settimana di monitoraggio Covid in Italia solo Sardegna e Valle d'Aosta hanno un'incidenza settimanale sotto i 50 casi per 100.000 abitanti (soglia oltre la quale il servizio sanitario ha mostrato i primi segni di criticità); l'incidenza supera invece la soglia di 250 casi per 100.000 abitanti in tre casi: PA Bolzano (770,12 per 100.000 abitanti) PA Trento (254,85 per 100.000 abitanti) e Umbria (283,28 per 100.000 abitanti). L'incidenza a livello nazionale negli ultimi 14 giorni rimane sostanzialmente stazionaria: 269,79 per 100.000 abitanti (25/1-07/2) contro 273,01 precedente.

 

LE REGIONI A RISCHIO CAMBIO COLORE

 In Umbria, Marche, Abruzzo, Emilia e Toscana l’incidenza è superiore alla media. Il Lazio dovrebbe rimanere in fascia gialla, come la Lombardia, Abruzzo e Toscana potrebbero passare in fascia arancione così come la Campania. La Sicilia chiede la fascia gialla, mentre non è escluso che la zona rossa possa essere estesa a tutta l’Umbria. Rischia di cambiare colore anche l’Abruzzo e di passare dal giallo all’arancione. Nella Regione già diversi comuni sono finiti in zona rossa. Anche il Molise, dove 27 comuni sono finiti in zona rossa a causa di un’impennata di contagi dovuta probabilmente a una variante del virus, potrebbe passare dal giallo all’arancione. Stesso rischio di passare in arancione per la Toscana.

Ultimo aggiornamento: 17:16 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento