Giulietta, ondata di tenerezza. Valentino ha assistito al parto, Francesca vuole tornare subito a casa

La foto della piccola Giulietta diffusa sui social da babbo Valentino e mamma Francesca
La foto della piccola Giulietta diffusa sui social da babbo Valentino e mamma Francesca
di Silvia Sinibaldi e Beatrice Giannotti
4 Minuti di Lettura
Sabato 5 Marzo 2022, 02:05 - Ultimo aggiornamento: 14:44

URBINO - Si chiama Giulietta e così tenero sembra l’unico nome possibile per quel minuscolo piedino che i suoi genitori hanno postato su Instagram. Valentino Rossi, 43 anni, e Francesca Sofia Novello, 28, sono diventati genitori ieri alle 3,53 dopo quattro anni d’amore scegliendo per la loro bambina un nome dal sapore shakespeariano, rimando inevitabile all’amore di Fellini ma anche a uno dei gioielli della tradizione automobilistica italiana.

 

Giulietta è nata con un taglio cesareo nello stesso giorno di Lucio Dalla e nello stesso ospedale dove è venuto alla luce il suo super babbo.


Gli occhi del babbo
Chi ha avuto il privilegio di vedere la piccola sostiene che assomigli a Valentino. La neonata è lunga 50 centimetri e pesa 3 chili e 50 grammi, sta bene come la puerpera che già scalpita per tornare a casa, dove ad attenderla c’è anche la sua mamma da qualche tempo a Tavullia. Facile immaginarsi che in queste condizioni Francesca si sentirebbe certo meno assediata a casa sua dove è già stata allestita la cameretta della bimba, in una profusione di rosa e luci soffuse.

Valentino e Francesca sono arrivati all’ospedale giovedì in tarda serata in auto senza altra compagnia. Le prime indiscrezioni raccontano di due ragazzi emozionati, di una gentilezza, educazione e semplicità che ha stupito tutti.

Neanche a dirlo ma essere l’ospedale scelto da una delle coppie più amate al mondo è un privilegio e una conferma di professionalità che ha pervaso di orgoglio non solo il reparto dove Giulietta è nata. Il ginecologo che ha seguito la gravidanza è Vincenzo Trengia e ieri era in reparto la caposala Enrica Ferri.

Intorno alle 6 del mattino Valentino, che ha assistito alla nascita della sua bimba, ha lasciato l’ospedale senza sottrarsi alla curiosità di chi lo ha intercettato e anzi, nonostante l’emozione e la stanchezza, ha firmato anche autografi. 


Intorno alle 11 sia lui che la neo mamma hanno postato la prima foto, il particolare del piedino di Giulietta. Fuori dal Santa Maria della Misericordia, giornalisti, obiettivi, telecamere e curiosi che non hanno potuto valicare la barriera di protezione in difesa dei genitori e della piccola. Anche Graziano Rossi ha condiviso la sua gioia; «Vale e Francesca sono al settimo cielo». Stesso atteggiamento adottato da Tavullia dove nulla si è mosso per tutelare la privacy che i due genitori avevano chiesto. La richiesta di intimità e di riflettori abbassati era contenuta anche nell’ultimo post di Francesca Sofia con il pancione. 


Il fortunato
Ma il vero fortunato è stato il nonno materno di Valentino che si è presentato all’ospedale alle prime ore del mattino riuscendo a consegnare un grande mazzo di fiori per la neo mamma. Sui social non appena la notizia della nascita di Giulietta ha cominciato a fare il giro del web un’infinità di messaggi augurali, di benvenuto alla bimba, di complimenti a mamma e papà che comunque non si sono mai mostrati in tutta la giornata di ieri.

In sei, sette ore il post di Valentino ha raggiunto i 500mila like, poco meno quello di Francesca. Concitazione anche tra medici e infermieri del reparto sollecitati e tirati per la giacca che invece hanno opposto bocche cucite alla curiosità di tutti. Saranno Valentino e Francesca a decidere quando e con quale modalità parlare di questo momento di gioia assoluta. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA