La scossa ripresa dai cacciatori
Il paese davanti a loro viene distrutto

Domenica 30 Ottobre 2016
La scossa ripresa dai cacciatori Il paese davanti a loro viene distrutto

MONTE GALLO - Il terremoto delle 7.40 ha preso di sorpresa anche alcuni cacciatori marchigiani che questa mattina si trovavano sul Passo del Galluccio mentre erano in attesa di uno stormo di colombacci. All'arrivo della scossa, quando l'intera zona ha cominciato a tremare, gli uomini con una telecamera sono riusciti a cogliere i 20 secondi del sisma.

Le immagini mostrano il fruscio fortissimo dei rami e si sentono le urla delle doppiette che si rendono subito conto della gravità della situazione. Il monte Vettore, proprio di fronte a loro, comincia a traballare e si vede del fumo che arriva dalle macerie dalla frazione di Balzo nel comune di Monte Gallo in provincia di Ascoli Piceno. Il paese si trova proprio vicino Arquata del Tronto ed è uno dei più colpiti dalla scossa 6.5 registrata questa mattina.

I cacciatori di fronte alla vibrazione fortissima del terreno si rendono conto e gridano: "Questa volta ha fatto tanti morti. E' stata troppo forte, ci saranno diversi morti". Subito dopo il terremoto, ancora agitati dalla paura, gli uomini hanno scaricato i fucili e se ne sono tornati nelle loro abitazioni per controllare cosa fosse successo. 

Ultimo aggiornamento: 31 Ottobre, 18:34 © RIPRODUZIONE RISERVATA