Nuova scossa di terremoto nelle Marche: magnitudo 4.2 (la stima di 4.8 è stata rivista dall'Ingv). Epicentro in mare. «Tremano gli oggetti in casa». Bloccati i treni per controlli

Nuova scossa di terremoto nelle Marche: magnitudo 4.2 (la stima di 4.8 è stata rivista dall'Ingv). Epicentro in mare. «Tremano gli oggetti in casa». Bloccati i treni per controlli
2 Minuti di Lettura
Giovedì 9 Giugno 2022, 13:27 - Ultimo aggiornamento: 10 Giugno, 13:26

Scossa di terremoto nelle Marche. Una forte scossa è stata avvertita sulla costa dopo le 13.18. A sentire maggiormente la scossa è stata la zona sud delle Marche. Magnitudo 4.8 secondo la prima misurazione, rivista poi dall'Ingv a 4.2. Epicentro in mare Adriatico, 23 km a nord-est di San Benedetto. La scossa si è stata avvertita anche ad Ancona. Più tardi sono seguite due scosse di assestamento più leggere e con epicentro nella zona: una di Magnitudo 2.4 alle 13.22 e l'altra di Magnitudo 3 alle 13.39. Molta paura, per ora non sono segnalati danni.

Scattata la procedura d'emergenza: bloccati i treni per i controlli.  Sulla linea Ancona-Pescara il traffico ferroviario è sospeso in via precauzionale tra Porto San Giorgio e Alba Adriatica a seguito di una scossa di terremoto che ha interessato la zona.

I tecnici di Rfi sono al lavoro per una verifica dello stato della linea, che durerà almeno fino alle ore 17.30. Tra Porto d'Ascoli e Offida e tra San Benedetto del Tronto e Porto d'Ascoli il traffico ferroviario procede con riduzione precauzionale di velocità. 

++++NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO++++

© RIPRODUZIONE RISERVATA