Terremoto, piena anomala del fiume Nera
«Il sisma ha cambiato il sottosuolo»

Terremoto, piena anomala del fiume Nera
«Il sisma ha cambiato il sottosuolo»
CASTELSANTANGELO SUL NERA - Una piena anomala del fiume Nera viene rilevata dalle autorità locali a Castelsantangelo: l'ingrossamento del fiume, nel suo tratto iniziale è da riferirsi a modifiche del sottosuolo causate dal terremoto e dallo sciame sismico.

«Siamo abituati a vedere il Nera con questa portata solo quando si sciolgono le nevi», ha fatto notare il sindaco della località duramente colpita dal sisma Mauro Falcucci. Inoltre nelle vie del paese, dove si stima che il 90% degli edifici sia inagibile, ci sono canali d'acqua «non dovuti a rotture di tubi - ha precisato il sindaco - ma alla fuoriuscita dal terreno di acque sorgive, forse per modifiche alla falda. Abbiamo quindi problemi idrogeologici nuovi, oltre a quelli del terremoto, e esperti del Cnr sono oggi presenti per studiare il fenomeno». 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 4 Novembre 2016, 16:33 - Ultimo aggiornamento: 06-11-2016 09:53

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO