Covid, l'incidenza continua a scendere: Marche verso la normalità ma con 2.086 nuovi positivi. Quattro decessi, ricoveri stabili/ Il trend

Covid, l'incidenza continua a scendere: Marche verso la normalità ma con 2.086 nuovi positivi
Covid, l'incidenza continua a scendere: Marche verso la normalità ma con 2.086 nuovi positivi
3 Minuti di Lettura
Venerdì 8 Aprile 2022, 10:37 - Ultimo aggiornamento: 9 Aprile, 09:41

ANCONA - La fine dello stato d'emergenza e la progressiva attenuazione delle limitazioni, anche quelle relative al Green pass, accompagnano un fase della pandemia Covid che sembra da giorni, anche nelle Marche, in rallentamento. Non tanto da abbandonare ogni precauzione, anche in vista dell'atteso arrivo della variante Xe. Secondo gli esperti la copertura vaccinale, che ha limitato fortemente la pressione sugli ospedali, dovrebbe rivelarsi efficace anche contro questa mutazione del virus.

Oggi, venerdì 8 aprile, il Gores ha segnalato 2.086 nuovi positivi (ieri erano stati 2.249) con un tasso di infezione del 41,2% (dal 41,9%) sui 5.060 tamponi diagnostici testati (5.358). L'incidenza continua laus discesa e oggi si attesta a 936,12 casi settimanali ogni 100mila abitanti (ieri 956,10).

Quattro decessi, ricoveri stabili

Oggi è stato purtroppo segnalato il decesso legato al Covid di 4 persone nelle Marche. Sono morti 2 uoni e 2 donne, con età comprese tra i 78 ed i 90 anni, tutti già sofferenti per altre malttie. Da inizio pandemia sono state 3.755 le vittime nelle Marche, 2.091 uomini e 1.664 donne

Nessuno scostamento per i ricoverati, che oggi sono 231 come ieri. Scendono a 9 (-1, 3,5% tasso di occupazione dei posti letto) quelli in terapia intensiva, salgono a 222 (+1, 21,9%) quelli in area medica.

Medici positivi al Covid, l'ultima emergenza al pronto soccorso: appello urgente ai reparti per coprire i turni 

I postitivi per province e classi di età

È sempre il capoluogo Ancona, per distacco, la provincia marchigiana più colpita con quasi un terzo dei casi giornalieri, 647, seguita da Macerata (370), Pesaro Urbino (358), Ascoli Piceno (358) e Fermo (263); sono 80 i casi provenienti da fuori regione

Ancora una volta, anche oggi, più della metà dei positivi si concentrano nelle fasce intermedie, con 602 casi tra i 25-44enni e 493 tra i 45-59enni. Tra i più giovani sono maggiori i contagi (112) nei bambini delle scuole elementari (6-10 anni); nelle fasce d'età più avanzate spiccano di nuovo i 60-69enni con 251 positivi.

Scatta di nuovo l'allarme Covid: alcuni ospiti della casa di riposo positivi al test rapido

Green pass ai no-vax, nei guai anche 6 pesaresi. Tra questi una minorenne e una procacciatrice fanese di clienti

IL TREND DEI CONTAGI

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA