Spesa solo metà dei fondi europei: Regione Marche maglia nera. Ecco quando scadono

Spesa solo metà dei fondi europei: Regione Marche maglia nera. Ecco quando scadono
Spesa solo metà dei fondi europei: Regione Marche maglia nera. Ecco quando scadono
2 Minuti di Lettura
Giovedì 6 Ottobre 2022, 18:12

ANCONA - 47% dei fondi del Fondo europeo di sviluppo regionale (Fesr) e 62% del Fondo sociale europeo: la Regione Marche è maglia nera in Italia per l'ultizio dei fondi europei. Certo, non manca il tempo per recuperare, ma le spese andaranno certificate entro la fine del 2023.

Direzione Pd ad alta tensione, Morani: «Partito maschilista, segreteria assente nelle Marche»

Per uanto riguarda  il Fesr alla fine del primo semestre 2022 la spesa certificata dalla Regione e rimborsata da Bruxelles era pari a 275 milioni di euro, il 47% delle risorse a disposizione per il fondo nel periodo di programmazione 2014-2020. Restano quindi da spendere e certificare entro il 2023 circa 310 milioni per non rischiare di perdere i fondi. Sul fronte del Fondo sociale europeo, invece,  la Regione Marche ha speso il 62%, ovvero 179 milioni su 287 pianificati. In base alle attuali regole, per non rischiare di perdere fondi l'ultima fattura dovrà essere emessa entro il 31 dicembre 2023. Va sottolineato anche che, in seguito all'introduzione massiccia di nuove risorse con il React Eu, il tasso di assorbimento delle risorse si è abbassato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA