Regione Marche, i gruppi di opposizione
definiscono le strategie e gli incarichi

Giovedì 2 Luglio 2015
Regione Marche, i gruppi di opposizione definiscono le strategie e gli incarichi

ANCONA - Prove tecniche di intesa tra i gruppi consiliari regionali di opposizione - M5s, Fi, Fdi-An, Lega, Marche 2020-Area Popolare -, che oggi si sono incontrati al Palazzo delle Marche in piazza Cavour. Un summit tra i 12 consiglieri (5 stellati, 3 della Lega, 2 di Forza Italia, uno a testa di Fdi-An e Marche 2020-Ap) che si è svolto in un clima cordiale e collaborativo - a quanto si è appreso -, in cui si è parlato della necessità di fare un blocco di opposizione, un'opposizione «a 12», anche se senza consociativismi. Il Movimento 5 stelle ha chiesto formalmente la vicepresidenza assegnata alla minoranza. Gli altri gruppi hanno preso atto della richiesta, ma senza pronunciarsi. In questo momento la loro priorità è ricostituire l'area del centrodestra, dopo le lacerazioni di questi anni, dalla fine del Pdl in poi, sino alle alleanze per le regionali, con Fi e Area Popolare a sostegno dell'ex presidente Gian Mario Spacca e Lega e Fdi-An schierati insieme anche a livello nazionale. E su questa necessità si lavorerà nel fine settimana. I gruppi di opposizione dovrebbero tornare a riunirsi lunedì.

Ultimo aggiornamento: 16:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA