Avviso meteo: nel weekend ancora freddo e neve anche a bassa quota nelle Marche. Ecco dove e quando

Giovedì 3 Marzo 2022 di lorenzo bardellino
Il grafico di 3bmeteo.com che riassume il meteo che ci aspetta nei prossimi giorni

Avviso meteo: nel weekend freddo e neve verso l’Italia dalla Russia. La Penisola torna in pieno inverno. Colpa della depressione balcanica alimentata da aria fredda di origine russa, spiega Lorenzo Bardellino, esperto di 3bmeteo.com. Prima il passaggio veloce di un perturbazione, poi aria fredda che interesserà maggiormente proprio il versante adriatico. E, anche se in misura minore, estenderà i suoi influssi in tutta Italia. Risultato: abbassamento delle temperature, piogge sabato e envicate a quote basse. Domenica non andrà meglio sulle regioni adriatiche: ancora piogge e nevicate a quote basse. Ma vediamo nel dettaglio, giorno per giorno, le previsioni di Lorenzo Bardellino di 3bmeto.com.

 

 

VENERDI 4 FEBBRAIO

Soleggiato sull'arco alpino, nubi in aumento sulla Val Padana sin dalle prime ore della giornata con maggiori addensamenti sulle pianure pedemontane. In serata qualche debole fenomeno su Piemonte occidentale, Ponente Ligure e Prealpi lombarde, nevoso dai 600/800 metri. Addensamenti e piogge sparse e intermittenti su Marche, Umbria e Toscana, in estensione in giornata a Lazio e Abruzzo. Nubi e piovaschi sin dal mattino sulle regioni meridionali, in intensificazione in serata sull'alta Puglia e Campania interna, ma schiarite avanzeranno nel pomeriggio su Toscana, Lazio ed Umbria. Nubi e qualche pioggia anche in Sardegna. Limite nevicate sull'Appennino centro-settentrionale sui 300/600 metri, 800m sul settore meridionale. Temperature in lieve calo.

SABATO 5 FEBBRAIO 

Qualche addensamento su Prealpi, Piemonte occidentale e Romagna, più soleggiato sul resto del Nord. Condizioni generalmente soleggiate anche sulle regioni tirreniche centro-settentrionali tra Toscana e alto Lazio, tempo instabile sul versante adriatico e al Sud con piogge sparse, più deboli sulle Marche, più frequenti invece dall'Abruzzo alla Puglia nella prima parte della giornata, ma anche su basso Lazio, Campania (specie interna), Calabria, Lucania e Sicilia. Tende a schiarire però in giornata su basso Lazio e Campania occidentale. Un po' di variabilità anche in Sardegna. Quota neve intorno sull'Appennino a 200/400 metri, a tratti inferiore su Marche e Abruzzo dove non solo esclusi alcuni fiocchi fino in pianura, fino a 700/1000m su Calabria e Sicilia. Venti in rinforzo da nordest.

 

DOMENICA 6 FEBBRAIO

Ancora a tratti instabile sul versante adriatico con piovaschi intermittenti e neve a quote molto basse, localmente non escluse anche in pianura sui settori centrali fino al mattino. Qualche fenomeno possibile anche sulle regioni meridionali tra Calabria e Sicilia, altrove tempo più soleggiato. Temperature in diminuzione, con gelate notturne al Nord e su tratti del Centro. Venti moderati o tesi settentrionali.

Ultimo aggiornamento: 4 Marzo, 08:49 © RIPRODUZIONE RISERVATA