Politiche ambientali, Acquaroli non ha dubbi: «Autonomia priorità in un quadro di assoluta unità nazionale»

Politiche ambientali, Acquaroli non ha dubbi: «Autonomia priorità in un quadro di assoluta unità nazionale»
Politiche ambientali, Acquaroli non ha dubbi: «Autonomia priorità in un quadro di assoluta unità nazionale»
2 Minuti di Lettura
Lunedì 5 Dicembre 2022, 13:51

ANCONA- «L'autonomia è oggi un obiettivo prioritario in un quadro di assoluta unità nazionale». Lo ha detto il presidente della Regione Marche Francesco Acquaroli, arrivando all'Italia delle regioni, primo festival delle regioni e delle Province Autonome, in corso a Milano, a Palazzo Lombardia. Le Marche sono state chiamate a coordinare il tavolo tematico di lavoro numero 4 del Festival, dedicato al territorio e alle politiche ambientali, con la partecipazione del ministro per la Protezione civile e le Politiche del mare Sebastiano Musumeci e il capo dipartimento della Protezione civile Fabrizio Curcio. 

LEGGI ANCHEMarche, contro lo spopolamento delle aree interne finanziate scuola e sanità

Le dichiarazioni

«Stiamo subendo le conseguenze del cambiamento climatico con il susseguirsi di dissesti idrogeologici sempre più devastanti - ha rimarcato Acquaroli -. Il contrasto di questi fenomeni deve rappresentare una priorità non solo per le Regioni ma per tutto il governo nazionale. Abbiamo vissuto un periodo complicato contraddistinto dal covid, durante il quale le Regioni si sono confrontate spesso da remoto - ha aggiunto il governatore delle Marche - Oggi ci rivediamo in presenza, all'interno di una giornata che prelude a un obiettivo importante, qual è quello dell'istituzionalizzazione della Conferenza delle Regioni e di un rapporto proficuo tra Stato e Regioni».

© RIPRODUZIONE RISERVATA