Marche, la terra trema a mezzanotte
scossa di terremoto scuote la costa: 4.6
Altra scossa dopo mezz'ora: 3.0

Marche, la terra trema a mezzanotte
scossa di terremoto scuote la costa: 4.6
Altra scossa dopo mezz'ora: 3.0
PESARO - Una forte scossa di terremoto è stata distintamente avvertita sulla costa del Nord delle Marche, in particolare a Pesaro e Fano. L'epicentro sarebbe in Romagna con magnitudo 4.6 (rettificata dai sismografi il primo valore di  4.7). Molte chiamata ai vigili del fuoco. 
La scossa, a mezzanotte e 2 minuti. Segnalazioni di persone svegliate dal terremoto arrivano numerose da Pesaro e Fano, fino a Senigallia e in alcune zone di Falconara e Ancona. "Avvertita distintamente anche a Fossombrone e Fabriano" scrivono i nostri amici su Facebook. 



L'epicentro, da quanto si apprende, nel Ravennate. L'Ingv ha registrato la scossa di magnitudo 4.6 (e non 4.7 come sembrava nell'immediatezza). L'epicentro localizzato tra Ravenna e Cervia, in mare.

Gente in strada in Romagna, nella notte sono scattate le verifiche per eventuali danni.
La scossa avvertita, oltre che in Emilia Romagna e Marche, anche in Veneto e in Friuli, da Venezia a Trieste.

UN'ALTRA SCOSSA
Alle 00,29 registrata un'altra scossa a Cervia, la magnitudo è stata di 3.0. Anche in questo caso è stata avvertita distintamente anche nelle Marche e nel Nord Est d'Italia.



NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Marted├Č 15 Gennaio 2019, 00:19 - Ultimo aggiornamento: 15-01-2019 10:27

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO