Non si placa l'ondata gelida sulle Marche:
fiocchi sulla costa, interno sotto la neve

Non si placa l'ondata gelida
sulle Marche: fiocchi
sulla costa, interno con la neve
ANCONA – Non si placa l’ondata gelida che ha colpito anche le Marche. Anche questa notte e questa mattina, infatti, i fiocchi di nevi sono caduti fin sulle località costiere, mentre nell’entroterra le nevicate sono state più copiose, anche e soprattutto nelle zone colpite dal sisma del 2016.
La situazione dovrebbe avere un leggero miglioramento oggi, quando nel pomeriggio ci dovrebbero essere alcune schiarite, ma le temperature, seppur in leggero aumento, rendono tangibile il rischio di gelate sulle strade. Il miglioramento avrà però vita breve: già domani, giovedì, sono infatti previste nuove precipitazioni su tutta la Regione.

Secondo 3bmeteo il centro-sud sarà colpito dall’ondata di maltempo anche domani, con piogge, venti forti e ribasso delle temperature. Il meteorologo Corazzon spiega: «neve a quote basse, fino a 2-300 metri, in Emilia-Romagna, nelle Marche, in Umbria e sull'Appennino Toscano».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 23 Gennaio 2019, 10:13 - Ultimo aggiornamento: 23-01-2019 13:09

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO