Marche, oltre 4 milioni del ministero
per il patrimonio artistico e culturale

Lunedì 4 Gennaio 2016
Marche, oltre 4 milioni del ministero per il patrimonio artistico e culturale

ANCONA - Dopo i 360 milioni per il Sud, arrivano altri 300 milioni di euro per la tutela del patrimonio culturale, di cui 4,2 per le Marche.

Il Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo Dario Franceschini ha approvato il programma triennale degli investimenti per il patrimonio che contiene 241 interventi in tutta Italia.

Risorse nuove e immediatamente disponibili, che hanno già avuto il via libera del Consiglio superiore dei beni culturali, tengono conto delle esigenze e delle segnalazioni venute dai territori e contribuiranno al rilancio dell'economia.

“Si tratta di un investimento di 300 milioni di euro per 241 interventi in tutta Italia – dichiara il Ministro Franceschini - che conferma quanto la cultura sia tornata al centro della politica nazionale. Dall'arte all'archeologia, dalle biblioteche agli archivi, dai musei alle eccellenze del restauro, non c'è settore dei beni culturali che non stia ricevendo un impulso significativo in termini economici e politici da questo governo”.

I 300 milioni di euro - che integrano i circa 360 milioni del Pon Cultura destinati agli interventi di tutela nelle 5 regioni del Sud Italia (Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia) - riguardano tutte le regioni italiane.

Nelle Marche il programma triennale prevede 4.141.000 euro assegnati ai seguenti 10 interventi:

valorizzazione delle emergenze archeologiche urbane di Ancona per 500.000 euro totali;

manutenzione, restauro e valorizzazione del teatro romano di Fano (PU) per 180.000 euro complessivi;

tutela e valorizzazione della via Flamina nel territorio della provincia di Pesaro e Urbino per 310.000 euro totali;

lavori di manutenzione e recupero dell’ex convento delle Zoccolanti di Corridonia (MC) per 1.200.000 euro totali;

restauro dipinti, sculture, arredi della Pinacoteca Civica di Fabriano (AN) per 250.000 euro complessivi;

prosecuzione allestimento sezione romana del Museo Archeologico Nazionale delle Marche a Ancona per 150.000 euro totali;

allestimento espositivo del piano terreno del Museo Archeologico Statale di Ascoli Piceno per 220.000 euro totali;

restauro reperti per nuovi percorsi espositivi nei musei della ex Soprintendenza Archeologica nelle province di Ancona, Macerata e Ascoli Piceno per 450.000 euro totali;

lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria della Rocca di Gradara (PU) per 850.000 euro totali;
spolveratura straordinaria degli archivi notarili e giudiziari dell’Archivio di Stato di Macerata per 31.000 euro totali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA