L'inverno torna all'attacco: grandine
freddo, temporali e al Centro pure la neve

L'inverno torna all'attacco
grandine, freddo, temporali
e al Centro anche la neve
Nuovo assalto dell'inverno. Cambia lo scenario meteorologico sull'Italia non solo arriveranno venti burrascosi e molto freddi, ma torneranno anche le piogge, i temporali con qualche grandinata e la neve. Il team del sito www.iLMeteo.it avvisa che nel corso della giornata di oggi faranno rapidamente il loro ingresso tesi e freddi venti di maestrale ad iniziare dalla Sardegna in successivo movimento verso tutta l'area tirrenica. 

 
Il tempo comincerà a peggiorare da metà giornata ad iniziare dall'estremo Nord est e dal Centro Italia. Saranno tuttavia il pomeriggio e la sera dove il meteo risulterà molto instabile con rovesci e temporali, i quali, possibili dalle coste del Veneto, emiliane e romagnole, si sposteranno verso sud andando a colpire la Toscana, le Marche, l'Abruzzo, il Molise e in serata il resto del Sud come il Nord della Puglia, la Basilicata, la Campania e i settori tirrenici della Calabria. I temporali potranno essere accompagnati da qualche grandinata. Attenzione alla neve che potrà cadere intorno ai 900 metri sull'Appennino centrale e a quote più alte su quello meridionale.

Crollano le temperature sulle regioni centrali e al Sud. Antonio Sanò, direttore e fondatore del sito www.iLMeteo.it avverte di fare attenzione ai forti venti che potranno provocare mareggiate sui mari circostanti la Sardegna e soffiare fino a 100 km/h. Agitato il medio e basso Tirreno e moto ondoso in aumento anche sul medio Adriatico. Durante la successiva notte, il maltempo si sposterà rapidamente verso sud e Martedì ritroveremo tempo ancora instabile nel sud della Puglia, la Calabria ionica ed i settori orientali della Sicilia. Il meteo, tuttavia, andrà migliorando su queste regioni nel corso del pomeriggio. Bel tempo altrove, ma con ancora venti a tratti burrascosi specialmente al Centro Sud con forti mareggiate su Adriatico meridionale, Ionio, Canale di Sicilia e basso Tirreno. Più freddo ovunque.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 11 Marzo 2019, 10:54 - Ultimo aggiornamento: 02-04-2019 12:36

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO