Luca Butini: «È il passaggio dall’emergenza alla convivenza»

Luca Butini, virologo Ospedali Riuniti Ancona
Luca Butini, virologo Ospedali Riuniti Ancona
3 Minuti di Lettura
Giovedì 21 Aprile 2022, 02:20 - Ultimo aggiornamento: 08:08

Stop mascherina obbligatoria o no? Cinque domande e le cinque risposte di Luca Butini, immunologo Ospedali Riuniti Ancona

Mascherine, scade l’obbligo anche al chiuso. Ma restano raccomandate. Le eccezioni. Cinque domande a quattro medici, ecco cosa dicono

LUCA BUTINI 
Immunolgo agli Ospedali Riuniti 

 

1 «Lo considero il segnale visivo del passaggio dall’emergenza alla convivenza con il virus. La transizione dall’obbligo del legislatore alla responsabilità personale. Un passo favorito anche dall’allentamento della pressione ospedaliera. Se non ora quando?». 
2 «I luoghi più significativi sono diversi: da quelli di lavoro, dove si resta per molto tempo e dove lo spazio è ridotto, alla scuola, dagli ospedali alle case di riposo. Aree, queste, dove in assenza di un regolamento è difficile ottenere un comportamento uniforme». 
3 «È una opportunità. Ripeto, appellarsi alla responsabilità è l’unica strada per uscire dallo stato di urgenza. Ritengo, tuttavia, che debba essere una valutazione sovrannazionale, altrimenti viene meno l’efficacia». 
4 «Il mestiere delle FFp2 è proteggere anche chi le indossa e non solo chi viene esposto al contagio, i fragili innanzitutto. Le chirurgiche non sono equivalenti, non hanno la stessa valenza». 
5 «Trovo che sia una posizione estrema. I dispositivi di protezione sono utili, riescono a contenere questa variante, tant’è che nei reparti dove sono ricoverati i contagiati e dove il rischio di diffusione è molto alto non si rinuncia. Io continuo a porre grande attenzione. Scelgo i luoghi al chiuso possibili da frequentare. Non temo per me stesso, ma nella mia cerchia familiare ci sono persone da proteggere, bambini piccoli, anziani. Bisogna essere consapevoli, coscienti. Vedremo quanto siamo riusciti a imparare da questa esperienza, durissima».
m. c. b.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© RIPRODUZIONE RISERVATA