Nelle Marche arrivano 12 milioni
per sostenere i servizi sociali

Giovedì 9 Aprile 2015
Nelle Marche arrivano 12 milioni per sostenere i servizi sociali

ANCONA - La seconda Commissione consiliare regionale (Bilancio), presieduta da Dino Latini (Liste civiche), ha approvato la proposta dell'assessore Pietro Marcolini, della Giunta Spacca, che porta ossigeno nelle casse per il sociale, circa 12 milioni di euro stornati dalla sanità. Assegna 7 milioni complessivamente a tutti i Comuni marchigiani da impegnare nel sociale e nella manutenzione delle opere pubbliche e fissa i paletti di difesa per il trasporto pubblico locale. Prevista inoltre la liquidazione di circa 400 posti letto e la previsione di incassare 21 milioni per le vecchie questioni dell'Inrca, che saranno destinati per i due terzi al sociale e per un terzo al trasporto. In questo modo - informa una nota - si avrà la quasi la totale copertura di servizi fondamentali per le famiglie marchigiane, grazie al «ruolo di responsabilità di cui la Regione si è fatta carico dal punto di vista finanziario».

Ultimo aggiornamento: 10 Aprile, 16:59 © RIPRODUZIONE RISERVATA