Torna a tremare la zona del cratere nelle Marche: scossa di magnitudo 3.0 nei Sibillini

Lunedì 28 Ottobre 2019
Terremoto, torna a tremare la zona del cratere nelle Marche: scossa di magnitudo 3.0 nei Sibillini

Torna a tremare la zona del cratere sismico colpita dai tragici eventi del 2016: questa mattina un sisma di magnitudo 3.0 ha scosso i Sibillini.

Terremoto, scossa in Friuli preceduta da un forte boato: paura tra i cittadini

Montemonaco, dopo il terremoto i pipistrelli minacciano di danneggiare le opere d'arte in chiesa


La scossa di terremoto è stata registrata alle 8,14 di questa mattina, con epicentro a Cascia, sul versante umbro dei Sibillini a pochi chilometri dal confine con le Marche. Secondo i dati Igv la scoss si sarebbe originata ad una profondità di 10 chilometri. La scossa è stata distintamente avvertita dalla popolazione, ma al momento, per fortuna, non stati segnalati danni a persone o cose. 

Ultimo aggiornamento: 11:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA