Dal 21 giugno si potrà volare verso Barcellona. Ma tre rotte sono sparite dai radar nell'estate del Sanzio: ecco quali sono state cancellate

Martedì 1 Giugno 2021 di Martina Marinangeli
Tre rotte sparite dai radar nell'estate del Sanzio: Parigi, Varsavia e Bucarest cancellate. Ma dal 21 giugno si potrà volare verso Barcellona

ANCONA  - Mare o montagna? Blasonate capitali europee o città di nicchia? A voi la scelta. Con la stagione estiva alle porte, l’aeroporto Sanzio riprende quota e propone un variegato bouquet di mete per le vacanze, benché qualche destinazione annunciata si sia persa per strada.

Valter Scavolini: «Riavrò le bocce ma sarà come nel dopoguerra. Adesso meno burocrazia, più velocità e infrastrutture»

 

Il volo per Parigi, per fare un esempio, che sarebbe dovuto decollare con la compagnia Transavia già ad aprile - con due rotazioni settimanali fino ad ottobre -, ma nel frattempo è sparito dai radar e con ogni probabilità se ne riparlerà il prossimo anno. Stessa sorte è toccata alle capitali Varsavia e Bucarest, cancellate per ora dalle mappe aeree del Sanzio: la compagnia Tayaran Jet avrebbe dovuto operare le due rotte dal 7 giugno, il lunedì ed il venerdì, per tutto l’anno ma, anche in questo caso, i piani sono cambiati in corsa.

Al netto delle defezioni, resta comunque parecchio nutrito il portfolio di collegamenti garantiti dallo scalo regionale durante l’estate (e non solo), con diverse conferme ed alcune novità. Partiamo da un gradito ritorno: dopo anni di assenza, la compagnia aerea spagnola Vueling riallaccia la collaborazione con il Sanzio e mette sul piatto il volo per Barcellona, che ha anche il plus di connettere Ancona e le Marche con l’hub internazionale di El Prat. 


Si decolla dal 21 giugno e le rotazioni sono previste il lunedì ed il venerdì fino alla fine di settembre. Restando in tema di capitali europee, fa la sua grande rentrée anche Londra Stansted: per lungo tempo una certezza dei marchigiani, questa destinazione nell’ultimo periodo era stata messa in stand by dall’effetto domino del Covid. Da oggi, però, la low cost Ryanair ripartirà con la tradizionale programmazione annuale che, oltre alla capitale inglese (voli il martedì, giovedì e sabato, mentre da luglio si aggiungeranno anche il venerdì e la domenica), porta con sé le rotte per Bruxelles Charleroi (dal 4 giugno il lunedì ed il venerdì; da luglio anche il mercoledì) e per Niederrhein, aeroporto minore di Dusselfdorf, tra la Germania e l’Olanda.

In quest’ultimo caso, il primo collegamento sarà operato dal 4 giugno, con rotazioni il lunedì ed il venerdì. Raddoppia invece l’offerta per raggiungere la capitale albanese Tirana. È già operativo il volo targato Albawings, che viaggia il giovedì e la domenica, ma dal 4 giugno lavorerà sulla stessa rotta anche Wizz Air, con una frequenza di due volte a settimana, il lunedì ed il venerdì. Una nuova collaborazione, quella con la low cost ungherese, che potrebbe rivelarsi fondamentale per il Sanzio, dal momento che lavora molto con quel mercato dell’Est Europa a cui le Marche guardano con sempre maggior interesse.


Chiude la mappa delle mete europee Monaco di Baviera - anche questo un graditissimo ritorno per chi ama viaggiare -, sulle ali di Lufthansa. Il volo sarà attivato dall’1 luglio e dovrebbe essere operativo tutti i giorni (con due rotazioni) e per tutto l’anno. Con la crisi del settore legata all’emergenza Covid, la compagnia tedesca aveva deciso di cancellare diverse rotte e nelle maglie della spending review era rimasto incastrato inevitabilmente lo anche scalo di Ancona.

Una grave perdita, sia per i viaggi di piacere che per quelli di lavoro, dal momento che l’hub di Monaco avvicinava le Marche al resto del mondo per tutto l’anno. Ora che questa parentesi negativa si avvia alla conclusione, il Sanzio può tirare un sospiro di sollievo. Dulcis in fundo, le mete di casa nostra.

Per chi stesse progettando una vacanza di mare, occhi puntati sulla programmazione dell’aeroporto perché Sicilia e Sardegna saranno raggiungibili in volo quasi tutti i giorni. Nel primo caso, è già possibile decollare alla volta di Palermo (il lunedì, mercoledì, venerdì e la domenica) e di Catania (tutti i giorni) con Volotea, mentre la rotta per Trapani è operata il giovedì e la domenica da Tayaran Jet. Dal 3 giugno, partiranno invece le rotazioni del martedì e del sabato per Cagliari, a cui si aggiungerà, da luglio, anche quella del giovedì. A completare il poker calato da Volotea c’è l’altra meta sarda, ovvero Olbia, su cui si potrà volare, dal 18 giugno, il lunedì ed il venerdì. Da luglio, invece, le rotazioni saranno programmate il martedì, il giovedì e la domenica. Un ventaglio di 11 destinazioni con cui il Sanzio prova a rialzarsi dopo il periodo nero del Covid.

 

Ultimo aggiornamento: 5 Giugno, 22:30 © RIPRODUZIONE RISERVATA