Marche, residenti in flessione. Ancona sempre la città più popolata. Ecco il comune più piccolo e quello più "giovane"

Lunedì 15 Febbraio 2021
Montelabbate, il comune più "giovane" delle Marche

ANCONA - Nel corso del 2018 e del 2019 l’Istat ha svolto le prime due rilevazioni del Censimento permanente della popolazione previsto dall’art.3 della legge 221/2012. La realizzazione del Censimento ha comportato un radicale cambiamento di strategia rispetto alla rilevazione diretta, esaustiva e a cadenza decennale su tutti gli individui e tutte le famiglie che ha caratterizzato i censimenti fino al 2011. Il nuovo censimento si basa, infatti, sulla combinazione di rilevazioni campionarie e dati di fonte amministrativa trattati statisticamente, è realizzato ogni anno ed è inserito all’interno del Sistema Integrato dei Registri statistici gestito dall’Istat.

I dati resi disponibili riguardano gli anni 2018-2019 e sono stati ottenuti attraverso due indagini annuali sul territorio (una basata sulle liste anagrafiche e l’altra su un campione areale d’indirizzi) condotte su un campione di circa 2.800 comuni (di cui circa 1.100 coinvolti ogni anno e circa 1.700 che effettuano le rilevazioni con rotazione annuale). A queste indagini si affianca l’utilizzo di numerose fonti amministrative integrate, finalizzato al consolidamento dei risultati annuali riferiti alla totalità dei comuni italiani.

 

MENO RESIDENTI: RIDUZIONE DI 7649 UNITA'

La popolazione censita nelle Marche al 31 dicembre 2019 ammonta a 1.512.672 unità, con una riduzione di 7.649 residenti (-5,0 per mille) rispetto all’anno precedente e di 28.647 residenti (-2,3 per mille in media ogni anno) rispetto al Censimento del 2011.

 

RESIDENTI, LA PROVINCIA DI ANCONA "TIENE"

 In merito al 2011, i residenti diminuiscono in tutte le province marchigiane: la riduzione maggiore si riscontra per la provincia di Macerata (-3,5 per mille in media annua), la minore per quella di Ancona (-1,7 per mille).

 

IL COMUNE PIU' GRANDE E QUELLO PIU' PICCOLO

 Il comune più popoloso delle Marche nel 2019 è Ancona, con 99.077 abitanti; quello più piccolo è Monte Cavallo, in provincia di Macerata, con 111 abitanti.

 

SEMPRE PIU' DONNE

 La struttura per sesso della popolazione residente al 2019 evidenzia una maggiore incidenza della componente femminile, che conta 776.981 unità, il 51,4% del totale.

 

IL COMUNE PIU' GIOVANE E QUELLO PIU' "VECCHIO"

 Il comune più giovane è Montelabbate, in provincia di Pesaro e Urbino, con una età media della popolazione pari a 41 anni; quello più vecchio è Castelsantangelo sul Nera, in provincia di Macerata, dove l’età media è 57 anni.

 

LAVORO TANTA DIFFERENNZA TRA UOMINI E DONNE

  Il mercato del lavoro presenta un forte squilibro di genere: il tasso di occupazione maschile è al 56,7%, oltre quindici punti più elevato di quello femminile (41,5%); il tasso di disoccupazione maschile è invece pari all’8,5%, di quattro punti percentuali inferiore a quello delle donne (12,3%).

 

Ultimo aggiornamento: 16:59 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento