Marche, ai 5 Stelle le vicepresidenze di Sanità e Bilancio, insorge il Pd: «C'è un accordo organico?»

Lunedì 9 Novembre 2020
Marche, ai 5 Stelle le vicepresidenze di Sanità e Bilancio, insorge il Pd: «C'è un accordo organico?»

ANCONA -Regione MarcheMarta Ruggeri vicepresidente della Prima Commissione Affari istituzionali e Bilancio, Simona Lupini, vicepresidente in Quarta Commissione Sanità: la doppia elezione nei ranghi del Movimento 5 Stelle manda su tutte le furie il gruppo Pd che le rivendicava nella sua veste di maggior forza di opposizione.

LEGGI ANCHE:

Coronavirus, dieci morti in un giorno nelle Marche, il più giovane aveva 56 anni/ Il contagio nelle regioni

Il governatore Acquaroli: «Nelle Marche la curva ha frenato. Siamo tra i migliori d'Italia»

L'ex sindaco di Macerata Romano Carancini ha parlato di "atto ignobile": «La maggioranza ha scelto i soggetti con cui organicamente guidare questa legislatura», facendo in modo che le «opposizioni non siano tali». L'attacco fa riferimento alle "aperture" alla maggioranza di centrodestra fatte dalle consigliere pentastellate durante la seduta di insediamento, con annuncio di un'opposizione "non pregiudizievole e strumentale". «Ve ne pentirete dal punto di vista politico. Con il M5s c'è un accordo organico?». Il posto alla Prima Commissione Affari
istituzionali e Bilancio, guidata da Renzo Marinelli (Lega), sarebbe stato destinato a Fabrizio Cesetti, quello in Quarta Commissione Sanità, presieduta da Elena Leonardi (Fdi), allo stesso Carancini. Al Pd, con l'ex presidente dell'Assemblea Antonio Mastrovincenzo, è andata la vice presidenza della Seconda Commissione Sviluppo economico presieduta da Andrea Putzu

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento