Blitz contro i no-vax radicali dopo le proteste, perquisizioni anche nelle Marche: ecco dove

Lunedì 15 Novembre 2021
Blitz anti no-vax dopo le proteste, perquisizioni anche nelle Marche: ecco dove

ANCONA - No-vax e no Green pass, ci sono anche due province delle Marche (Pesaro-Urbino e Ancona) tra le località coinvolte nell'operazione "Basta dittatura" della Polizia di Stato di Torino, sotto la direzione dei magistrati specializzati della Procura della Repubblica di Torino, gruppo terrorismo. In corso in queste ore 17 decreti di perquisizione, in diverse città d'Italia, nei confronti degli attivisti No-vax/ No Green pass più radicali affiliati al noto canale Telegram "Basta Dittatura". I reati ipotizzati sono quelli di istigazione a delinquere con l'aggravante del ricorso a strumenti telematici e di istigazione a disobbedire le leggi. Le perquisizioni sono avvenute ad Ancona,
Brescia, Cremona, Imperia, Milano, Pesaro Urbino, Pescara, Palermo, Pordenone, Roma, Salerno, Siena, Treviso, Trieste, Torino e Varese.

 

Ultimo aggiornamento: 15:06 © RIPRODUZIONE RISERVATA