Previsioni meteo, domenica col il maltempo
Le regioni interessate. E lunedì fronte freddo

Domenica il maltempo
ecco le regioni interessate
E lunedì fronte freddo
ANCONA - Perturbazione atlantica in transito domenica sulle regioni del Centro-Nord, con piogge e rovesci anche temporaleschi.

METEO DOMENICA
Le piogge bagneranno sin dal mattino Piemonte, specie meridionale, Liguria e alta Toscana, intensificandosi ed estendendosi rapidamente ad Emilia e Lombardia, assumendo anche carattere temporalesco. Qualche fenomeno anche su Sardegna ed ovest Sicilia, in esaurimento in giornata. Nel pomeriggio fenomeni in temporaneo esaurimento al Nordovest ma in intensificazione su Triveneto, Toscana, Umbria, Lazio e zone interne marchigiane ed abruzzesi, con fenomeni anche forti sulle coste tirreniche e sull'Emilia occidentale. La sera qualche pioggia in sconfinamento alle coste delle regioni centrali adriatiche, specie marchigiane. Contemporaneamente peggiora nuovamente su Alpi piemontesi occidentali e Valle d'Aosta per il sopraggiungere di un secondo impulso instabile a distanza molto ravvicinata. Sulle regioni del Sud Italia nulla di fatto: l'alta pressione manterrà tempo stabile, anche se i cieli verranno offuscati dal passaggio di velature e stratificazioni alte via via più spesse, ma senza fenomeni associati. Rinforzeranno anche i venti e aumenterà il moto ondoso.

GUARDA LE PREVISIONI DELLA TUA CITTA'

LUNEDÌ' VELOCE VORTICE IN TRANSITO.
La perturbazione atlantica in arrivo domenica, responsabile di piogge e rovesci anche forti su parte del Centro-Nord, isolerà una piccola saccatura depressionaria che, secondo le ultime emissioni modellistiche, dovrebbe attraversare rapidamente le regioni settentrionali nella giornata di lunedì 23 settembre con un fronte freddo associato che avrà ripercussioni fin su quelle del medio-basso Tirreno.





PIOGGE E TEMPORALI SPECIE SU NORDEST E REGIONI TIRRENICHE.
In questa fase avremo dunque piogge e rovesci diffusi al Nordest, localmente anche intensi ma tendenti ad attenuarsi in serata; qualche pioggia anche al Nordovest al mattino, ma qui subentrerà un rapido miglioramento in giornata piuttosto netto a partire da Valle d'Aosta e Piemonte, in estensione verso Est. Per quanto riguarda il Centro-Sud ci attendiamo acquazzoni e temporali sparsi soprattutto sulle regioni tirreniche e zone interne appenniniche, dove i fenomeni saranno più incisivi e localmente di forte intensità (in particolare tra Toscana, Umbria e alto Lazio). Precipitazioni invece solo occasionali sulle regioni adriatiche, dove vi sarà spazio per maggiori aperture, scarsi se non del tutto assenti su Molise, Puglia, area ionica, Sardegna e Sicilia (fatta eccezione per qualche rovescio sul versante tirrenico, specie messinese e al mattino sul Salento). Attenzione al vento, che soffierà a tratti forte di Maestrale e Ponente tra Liguria, Sardegna e Tirreno, ancora di Libeccio e Scirocco su Ionio e Adriatico. Mari mossi o molto mossi, anche agitati al largo.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 21 Settembre 2019, 21:10 - Ultimo aggiornamento: 01-10-2019 13:27

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO